Evan Peters: il ragazzo che sognava Blockbuster

Da American Horror Story agli X-men: il futuro della giovane star che sognava Blockbuster.

Appena lasciato il set di “American Horror Story: Coven” (da noi ogni martedì in prima assoluta alle 22:45 su Fox), il giovane Evan Peters ha di recente rivelato alcuni dei suoi progetti futuri.

Imminente, negli USA, l’uscita della sua ultima prova per il grande schermo: l’indipendente “Adult World”, con Emma Roberts e John Cusack. In programma, però, c’è anche una importante parte nel prossimo e atteso film “X-men – Giorni di un futuro passato”, dove vestirà i panni di Pietro Maximoff (il Quicksilver di casa Marvel). Una scelta molto diversa dalla prima, che lo avvicina di più al mondo dei blockbuster hollywoodiani.

E a quest’ultimo proposito, ancor più ironiche appaiono le dichiarazioni dell’attore riguardo i primi anni della sua carriera. “Ho iniziato a recitare a 15 anni come comparsa e in alcuni spot ma non ho mai dovuto lavorare in un negozio. Anche se mi sarebbe piaciuto”, ha detto Peters, specificando: “Ho anche cercato di farlo. Volevo lavorare da Blockbuster”.

Un sogno a cui, a quanto pare, la star ha dovuto rinunciare. Ci auguriamo che, visto come gli è andata (e come gli sta andando), non abbia troppi rimpianti!

      Cerca