Agente Melinda May

È arrivata “La Cavalleria”

Melinda May è una tranquilla impiegata dello S.H.I.E.L.D. il cui compito è occuparsi delle scartoffie burocratiche. O almeno questo è ciò che pensano tutti quelli che non conoscono la leggenda de “La Cavalleria”.

Melinda, infatti, prima di finire dietro una scrivania era una dei migliori agenti operativi, se non la migliore in assoluto. Il pittoresco soprannome se lo è guadagnato durante una missione impossibile per chiunque altro: salvare alcuni agenti dello S.H.I.E.L.D. presi in ostaggio, da sola.

Le circostanze dell'operazione non sono mai state divulgate – c'è chi parla di 40 mercenari uccisi a mani nude da May – ma l'unica cosa certa è che da quel giorno Melinda non è stata più la stessa: ha fatto richiesta per un ruolo d'ufficio e si è chiusa in se stessa.

Quando l'agente Coulson ha iniziato a selezionare i membri del team al centro della serie Agents of S.H.I.E.L.D., Melinda è stata una delle prime scelte visto il suo addestramento e la sua esperienza. Per convincerla ad accettare Coulson ha dovuto però fare una promessa molto difficile da mantenere: Melinda non sarà costretta a tornare sul campo di battaglia, ma si limiterà a guidare il quartier generale volante della squadra.

      Cerca