Leonardo e Leonardo

Stasera ricomincia Da Vinci’s Demons

Prima ancora che come pittore, Leonardo Da Vinci si presentava alle corti d’Europa come ingegnere, architetto, costruttore di macchine da guerra e perfino musicista. Leonardo rappresenta in tutto e per tutto il periodo in cui ha vissuto: il Rinascimento, di cui Firenze è stato fulcro e motore artistico, è un periodo in cui l’uomo riscopre le sue potenzialità, rivede criticamente il passato, ritrova il gusto per la scoperta.

Da Vinci’s Demons è una serie fantasy in cui il nostro Leonardo e l’Italia cinquecentesca sono solo un punto di partenza per raccontare una storia e non la Storia, ma pur nella finzione, lo spirito pioneristico che contraddistingueva i Medici, Leonardo stesso e il suo gruppo di amici è reale. Se avesse potuto, il vero Da Vinci avrebbe davvero viaggiato nel Nuovo Mondo, non è un caso che nella stessa epoca di Leonardo, Colombo arriverà a scoprire il continente americano.

È poi incredibile come, a detta degli autori, molte delle cose più strane tra quelle che vediamo nella serie, siano tratte da fatti realmente accaduti. Da questo punto vista la ricerca storica è stata molto accurata e le ricostruzioni delle città (Napoli, Firenze, Roma, Costantinopoli, gli antichi insediamenti Inca) e dei costumi lo confermano. 

Scoprite questo breve documentario che svela i retroscena della seconda stagione: così spettacolare che sarebbe piaciuta anche a Leonardo.

Arriverete così preparati all’appuntamento di stasera, 7 aprile: Da Vinci’s Demons è su Fox, in prima assoluta, alle 21.

      Cerca