Il piccolo Dr. Spencer e la paura

Il profiler tuttologo che cita Aristotele

Lezioni di filosofia in Criminal Minds, la frase di oggi è di Aristotele:

La paura è il dolore provocato dalla rappresentazione di un male imminente.

A pronunciarla il Dr. Spencer Reid, il profiler più acculturato della squadra di criminologi dell’FBI. Diplomatosi a soli 12 anni e con tre lauree, il personaggio interpretato da Matthew Gray Gubler è un vero tuttologo.

Ma Il dottor Reid è anche un bambino cresciuto troppo in fretta: è il più giovane tra gli agenti della squadra e ha molti atteggiamenti infantili. Chissà quante volte, di fronte a un serial killer, ha paura di quello che potrebbe succedere.

Mentre ci pensate, ricordate che la stagione 9 di Criminal Minds va in onda in prima assoluta ogni venerdì alle 21, naturalmente su FoxCrime.

      Cerca