Addio Chloé, questa volta per davvero

Profiling non sarà più lo stesso senza Odile Vuillemin

La voce era girata più volte, e ne avevamo anche accennato in un articolo qualche tempo fa, ma la triste conferma ci è arrivata: Odile Vuillemin lascerà Profiling.

Ormai dal 2009 la Vuillemin interpretava Chloé Saint-Laurent nella serie, una psicologa specializzata in criminologia con un’empatia speciale che le permette di immedesimarsi negli assassini come nelle vittime e di aiutare così la polizia a risolvere i casi più complessi.

La protagonista della serie poliziesca francese più amata in Italia ha sopportato tanto sul set, ha addirittura affrontato e superato un “burn out” per via dello stress, ma alla fine ha dovuto mollare il colpo. La sesta stagione sarà l’ultima per lei.

“Non è una decisione presa alla svelta”, ha rivelato al Parisien. Ho bisogno di nuove sfide, di vivere nuove esperienze. Sono ormai 7 anni che interpreto Chloé e credo sia la fine di un buon ciclo. Quest’anno ho fatto parte del telefilm “Sous l’emprise” ed è stato sconvolgente. Mi ha liberata, ho potuto trasmettere dei valori in cui credo molto su un tema delicato come quello delle percosse alle donne.”

Ma i fan non devono spaventarsi, la serie non si fermerà e gli sceneggiatori hanno già in testa come far continuare la storia.

“Uscirà di scena in modo inaspettato, e stiamo già lavorando a un’eroina nuova per la settima stagione., ha dichiarato Sophie Lebarbier, co-creatrice della serie.

Che ne pensate? Troveranno qualcuno all’altezza che possa sostituire Chloé nel nostro cuore?

Per ora godiamocela ogni venerdì alle 21.55: la quinta stagione è in prima assoluta su FoxCrime!

      Cerca