Otto sotto un tetto: Jaleel White vorrebbe un reboot

L'attore della celebre citazione "Sono stato io a fare quello?" vorrebbe un reboot di Otto sotto un tetto.

Il cast di Otto sotto un tetto

Chi ha vissuto gli anni '90 ricorderà sicuramente le (dis)avventure di Steve Urkel, il pasticcione innamorato che ha stravolto la vita della famiglia Winslow.

Otto sotto un tetto è stata una delle sit-com più apprezzate dal pubblico nella storia della televisione. Andata in onda negli Stati Uniti dal 1989 al 1997, la sitcom è nata come spin-off di Balki e Larry - Due perfetti americani.

A distanza di vent'anni dalla fine, l'attore Jaleel White - che ha interpretato Steve il combinaguai - sarebbe disponibile a tornare con un reboot della serie.

Nonostante non sia stata data alcuna certezza da parte di Warner Bros., White è aperto alla possibilità di ritornare a indossare le bretelle e ha persino alcune idee riguardo il reboot.

Credo che sia una cosa da fare, ma non se n'è ancora discusso. Lascerò che siano loro [Warner Bros. & Company, n.d.r.] a decidere se farmi un fischio o meno.

Steve e le sue bretelle
Steve in Otto sotto un tetto

L'idea di White in realtà riguarda un nuovo formato: la sitcom passerebbe da live-action a cartone animato.

Si tratta di un cartone animato per quanto mi riguarda. Se sposti le lancette dell'orologio dopo venticinque anni, non sono certo che tu possa catturare l'essenza del live-action. Questo è il mio suggerimento.

Jaleel White non è estraneo al settore dell’animazione: l’attore – di fatto – ha doppiato il protagonista della serie di videogiochi Sonic the Hedgehog in tutti i prodotti televisivi d’animazione americani, come Le avventure di Sonic, Sonic Underground e anche uno speciale natalizio.

White, che tornerà in televisione con la nuova commedia Me, Myself & I, avrebbe dunque intenzione di realizzare un reboot animato di Otto sotto un tetto.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere Steve e le sue bretelle in versione animata?

Fonte: CinemaBlend

Leggi anche

      Cerca