Alita: Angelo della Battaglia, ecco il primo trailer italiano del film

20th Century Fox ha rilasciato il primo trailer di Alita: Angelo della Battaglia, l'attesissimo film tratto dal manga omonimo diretto da Robert Rodriguez e prodotto da James Cameron.

20th Century Fox ha finalmente rilasciato il primo attesissimo trailer di Alita: Angelo della Battaglia. Il nuovo film prodotto da James Cameron e Jon Landau è l'adattamento del popolarissimo manga Battle Angel Alita, scritto e disegnato da Yukito Kishiro.

Dietro la macchina da presa troveremo Robert Rodriguez. Il regista ha spesso dimostrato di essere particolarmente a suo agio con questo genere di pellicole che combinano la recitazione tradizionale a un uso massiccio delle computer grafica.

Nel cast saranno presenti ben tre premi Oscar. Christoph Waltz, Jennifer Connely e Mahershala Ali che sono stati scelti per interpretare rispettivamente i ruoli del dottor Dyson Ido, di Chiren e di Vector.

Nei panni della giovane protagonista che dovrà destreggiarsi in un futuro distopico e post apocalittico popolato da umani, cyborg e macchine, ci sarà Rosa Salazar già apparsa in Maze Runner - La fuga e in The Divergent Series: Insurgent.

Rosa Salazar nei panni di Alita in una sequenza del film
Rosa Salazar è Alita

La vicenda di Alita: Angelo della Battaglia è ambientata nel 26esimo secolo. Alita è una cyborg, ritrovata tra le macerie di una discarica da uno scienziato.

Priva dei suoi ricordi della sua vita passata, grazie alla sua incredibile abilità nelle arti marziali, la ragazza decide di diventare una cacciatrice di taglie in cerca di spietati criminali. Il suo viaggio la porterà alla scoperta di sé, del suo misterioso passato e dell’amore.

La release di Alita: Angelo della Battaglia è fissata per il 20 luglio 2018 negli States. Il budget del film è stato di circa 200 milioni di dollari quindi le attese al botteghino sono altissime.

Da Gally ad Alita verso il successo planetario

Il titolo originale del manga a cui si ispira Alita: Angelo della Battaglia è Gunnm, una sorta di crasi di "Gun's Dream". Durante la fase di adattamento per i mercati occidentali si scelse di adottare un cambio radicale e si decise di chiamare l'opera Battle Angel Alita.

Anche il nome della protagonista è stato cambiato da Gally ad Alita. La serie manga conclusa nel 1995 ebbe un successo planetario. Tanto da meritarsi un sequel intitolato Alita Last Order terminato nel 2014 a cui ha fatto seguito Alita: Mars Chronicle,  ancora in corso di pubblicazione.

Alita la cyborg combattente in una tavola del manga
Il look di Alita nel manga

E voi cosa ne dite? Vi è piaciuto il primo trailer di Alita: Angelo della Battaglia? Cosa vi aspettate dal film di Robert Rodriguez?

      Cerca