Il Grinta, le migliori frasi dal film dei fratelli Coen

Il Grinta è un film western del 2010 diretto dai fratelli Joel ed Ethan Coen e interpretato, tra gli altri, da Jeff Bridges e Matt Damon. Ecco le frasi più famose della pellicola.

Universal Pictures scena de Il Grinta

Diretto nel 2010 da Joel ed Ethan Coen e interpretato da attori del calibro di Jeff Bridges, Matt Damon, Hailee Steinfeld Josh Brolin, Il Grinta è l'adattamento cinematografico del romanzo omonimo di Charles Portis pubblicato a puntate sulla rivista The Saturday Evening Post nel 1968.

Questa pellicola si caratterizza per essere sicuramente più fedele al romanzo che lo ha ispirato, rispetto al primo adattamento cinematografico realizzato nel 1969 e interpretato da John Wayne.

La storia è narrata dalla dalla protagonista Mattie Ross che, diventata adulta, racconta di come suo padre sia stato ucciso da un uomo della zona, Tom Chaney, quando lei aveva soltanto 14 anni. Dopo l'assassinio, Chaney si era dato alla fuga con i cavalli del padre di Mattie e due dei suoi pezzi d'oro della California. Riconoscendo il corpo del padre, la piccola Mattie cerca di trovare qualcuno che l'aiuti a vendicare la sua morte, rintracciando prima e uccidendo poi Chaney. Pur ricevendo tre raccomandazioni, Mattie sceglie di ingaggiare Rooster Cogburn, che inizialmente rifiuta più volte di essere "assunto".

Nel frattempo, nella casa in cui soggiorna Mattie arriva il ranger texano La Boeuf, anch'egli sulle tracce di Chaney. La Boeuf è sulle tracce dell'uomo da diversi mesi, in seguito all'omicidio di un senatore in Texas. L'uomo le propone di formare una squadra con Cogburn, per poter tentare di stanare più in fretta ed efficacemente il fuggitivo. Mattie rifiuta l'offerta del texano, perché il ranger vorrebbe portare Chaney in Texas per impiccarlo per l'omicidio del senatore e non per quello del padre della giovane...

Il film ha ottenuto 10 candidature ai Premi Oscar (senza però vincerne alcuno) e 13 candidature ai BAFTA (vincendone uno). Anche a livello commerciale la pellicola ha ottenuto un buon riscontro: prodotto con un budget di 38 milioni di dollari, Il Grinta ha incassato a livello globale oltre 252 milioni di dollari.

Il Grinta è anche una pellicola ricca di frasi, brevi ma d'effetto, che sicuramente hanno contribuito a renderlo ancor più famoso non solo tra gli amanti del genere western, ma tra coloro che amano il cinema il generale. 

Scopriamole insieme.

Le migliori frasi de Il Grinta

  • Il più cattivo è Rooster Cogburn. È spietato, un duro, lo chiamano "il Grinta". Non sa cosa sia la paura. (Sceriffo)
  • Io vado sempre all'indietro quando indietreggio! (Cogburn)
  • Io non credo né alle favole, né ai sermoni, né alle promesse sui soldi, sorellina. (Cogburn)
  • Se punti un uomo con forza e decisione non pensa a quanti sono con lui, pensa solo a se stesso...a come salvarsi dalla furia che gli sta per piombare addosso...(Cogburn)
  • Sparo alle spalle dell'ultimo, così capiscono che abbiamo intenzioni serie. (Cogburn)
  • Non mi sono sposata: non ho mai avuto tempo da perdere! (Mattie Ross da adulta)
  • Tutto si paga in questo mondo, in un modo o nell'altro. Tutto, tranne la grazia di Dio.
  • L'empio fugge anche se nessuno lo insegue.
  • Anche se camminassi in una valle oscura, non temerò nessuno.
  • Voglio vedere impiccato l'assassino di mio padre.
  • L'amore per la decenza non alberga in te! (Cogburn)
  • Il tempo ci sfugge!  

Dialogo tra Mattie e Cogburn

Universal PicturesUna scena de Il Grinta
Una scena de Il Grinta

-  Mattie: Ma avevamo promesso di seppellirlo!

 - Cogburn: Il terreno è troppo duro. Se quegli uomini volevano un funerale decente si dovevano far ammazzare d'estate.

Che ne dite? Non vi è venuta voglia di andarvi a riguardare questa piccola perla del cinema western?

Leggi anche

      Cerca