Call of Duty: Black Ops 4, ecco perché non avrà una campagna single player

Call of Duty: Black Ops 4, in uscita ad ottobre, non avrà una campagna single player tradizionale. Gli sviluppatori di Treyarch commentano questa scelta destinata a far discutere.

Activision La prima immagine ufficiale di Call of Duty: Black Ops 4

Dopo aver stuzzicato il palato degli appassionati di shooter in prima persona con un primo trailer, Activision ha finalmente svelato al grande pubblico il suo Call of Duty: Black Ops 4.

E lo ha fatto nello stupore generale. Non solo per l'introduzione di una modalità Battle Royale, Blackout, ma anche e soprattutto per l'assenza di una campagna single player tradizionale. Il team di sviluppo di Treyarch ha infatti deciso di puntare fortemente sul comparto multiplayer - da anni vero fiore all'occhiello della saga FPS -, relegando il gioco in singolo a brevi missioni che raccontino le storie di guerra dei vari Specialisti selezionabili nelle partite online. 

Una scelta ben precisa, commentata nelle ultime ore da Dan Bunting di Treyarch nel corso di un'intervista con i colleghi del portale Polygon:

Quando abbiamo deciso la strada da prendere per questo gioco, non abbiamo mai avuto l’intenzione di realizzare un campagna tradizionale. Semplicemente, non faceva parte dei nostri piani. Abbiamo iniziato con l'intenzione di realizzare un titolo che possa essere giocato con gli amici. Questo è stato il nostro obiettivo fin dall'inizio.

Bunting smentisce quindi i rumor secondo i quali la campagna single player fosse stata abbandonata in corso d'opera per rientrare nei tempi di sviluppo imposti dal publisher. Non solo, gli sviluppatori hanno raccolto tutti i feedback dei player, rendendosi conto che è proprio il multigiocatore ad attrarli maggiormente, ancora di più che in passato:

Se guardiamo la serie Black Ops e come i giocatori hanno interagito con lei, a come sono legati con i nostri giochi - e i cambiamenti nell'industria hanno avuto un parte importante in ciò - e sempre di più un'esperienza sociale. Sia che si tratti di giocare, discutere sui forum, o seguire streamer e youtuber tutti interagiscono come una community ed è un fenomeno dalla portata enorme. Quando ti accorgi di quanta passione ci sia per gli elementi multiplayer, vuoi assicurarti che ce ne siano ancor di più. Quando ho giocato per la prima volta al multiplayer di Call of Duty, solo il 10% dei giocatori si dedicava al multiplayer competitivo. Oggi invece è il 90%. Da questo presupposto, se vuoi offrire di più alla tua community è una decisione piuttosto semplice.

Voi cosa ne pensate, credete sia stata una scelta saggia? 

ActivisionCall of Duty: Black Ops 4 debutterà il 12 ottobre 2018

Vi ricordiamo che Call of Duty: Black Ops 4 sarà disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC a partire dal prossimo 12 ottobre.

Leggi anche

      Cerca