Elon Musk dice addio al tunnel sotto Los Angeles

Sembrava fosse tutto pronto per l'inaugurazione, ma qualcosa è andato storto. Il tunnel sotto Los Angeles ideato da Elon Musk e la sua The Boring Company, una soluzione per il traffico sull'autostrada 405, non sarà completato.

The Boring Company Elon Musk e il logo della sua azienda The Boring Company

Uno dei sogni di Elon Musk era quello di costruire un tunnel sotterraneo a Los Angeles, precisamente sotto l'autostrada 405, in modo da rendere più gestibile il trasporto pubblico. Una soluzione per risolvere il problema del traffico su una tratta considerata un incubo per gli automobilisti statunitensi. Nonostante l'inaugurazione fosse prevista per il 10 dicembre, qualcosa è andato storto.

Come riporta il Los Angeles Times, The Boring Company, azienda fondata nel 2016 proprio da Musk, ha alzato bandiera bianca e messo fine ai lavori dopo aver raggiunto un accordo con alcuni oppositori del progetto. Infatti, i residenti del Westside della città californiana hanno intentato una causa legale per l'infrazione di alcune leggi di stato.

The Boring CompanyLa mappa del sistema sotterraneo studiata da The Boring Company per Los Angeles
Il sistema sotterraneo per la città di Los Angeles ideato da The Boring Company

L'accusa ha fatto notare che il tunnel è parte di un progetto più ampio che l'azienda ha rivelato lo scorso anno con un dettagliata mappa. La città di Los Angeles non avrebbe dunque tenuto in considerazione l'impatto ambientale di tale progetto.

Svaniscono dunque le speranze di tutti quegli automobilisti che pensavano fosse giunto finalmente il momento di poter percorrere in 5 minuti, e a 250km orari, una tratta che, causa traffico, ne richiede circa 45.

Di seguito un video di come avrebbe dovuto funzionare il tunnel:

Leggi anche

      Cerca