Brie Larson e i folli allenamenti per Captain Marvel [VIDEO]

Brie Larson si è trasformata in una supereroina e ha scoperto una forza che non pensava di avere grazie alla buona volontà e ai massacranti allenamenti. Ecco come si diventa Captain Marvel.

Il 6 marzo 2019 arriverà nelle sale italiane Captain Marvel, l’eroe più forte e potente del MCU. Si tratta di Carol Danvers, l’affascinante maggiore dell'aeronautica militare statunitense.

Il film racconterà le origini del personaggio, soffermandosi sulla sua forza e i suoi poteri. Captain Marvel lotta con i Kree, una razza di nobili eroi guerrieri che si scontreranno con gli Skrull.

Al suo fianco ci sarà Samuel L. Jackson nei panni di Nick Fury, oltre a Jude Law, Ben Mendelsohn, Clark Gregg, Djimon Hounsou, Lee Pace, Lashana Lynch, Gemma Chan, Algenis Perez Soto, Rune Temte, McKenna Grace e Kenneth Mitchell. 

Abbiamo già assaporato il trailer che ci ha dato l’idea di un film mozzafiato, glorioso e spettacolare. Per prepararsi alle sequenze di lotta l’attrice protagonista, il Premio Oscar Brie Larson, si sta sottoponendo da diversi mesi a durissimi allenamenti.

Dai primi giorni di riprese, che sono avvenute la scorsa primavera, Brie ha condiviso su Instagram le sessioni dei suoi esercizi. L’attrice è stata sostituita dalle controfigure in alcune scene ma ha dovuto comunque mostrare il suo corpo muscoloso e spettacolare.

Come riporta Slash Film, anche il collega Samuel L. Jackson ha assistito agli allenamenti di Brie Larson, che gli inviava via smartphone i video dei suoi progressi.

[Brie] aveva preso l’abitudine di mandarmi i video dei suoi allenamenti. Erano video di allenamenti folli! Nel primo video che mi ha mandato… stava sollevando 100 libbre  [45 Kg]. Nell’ultimo ne sollevava 350 [158Kg].

Se Captain Marvel non teme nulla, la sua interprete non è da meno.

Mi ha mandato un video in cui spingeva una jeep su per una collina. È una cosa sorprendente.

Anche la Larson ha parlato di questa sequenza spettacolare.

Non ho pensato che la maggior parte delle persone non fanno determinate acrobazie in questi film. Non sono una persona atletica, sono introversa, ho l’asma ma sentivo che dovevo essere in grado di farlo.

La forza di volontà può tutto? Brie Larson ha dato il massimo, allenandosi duramente per nove mesi con la squadra degli stuntmen.

Abbiamo trascorso due ore al giorno, cinque giorni alla settimana, ad allenarci.

Brie Larson, nel corso della stessa intervista, ha rivelato che sono stati proprio questi durissimi allenamenti a farle trovare la chiave espressiva giusta per interpretare Captain Marvel. Proprio come Carol, dentro di sé l’attrice ha trovato una forza che non pensava di avere.

Samuel L. Jackson è rimasto colpito da queste prodezze e ha lodato il percorso di Brie Larson, disposta a scendere all’inferno (nell’inferno del fitness estremo) pur di diventare una supereroina. Che differenza c’è tra lei e una persona normale che scopre di avere superpoteri?

Ha fatto una trasformazione che penso non molti sarebbero disposti a fare. È un impegno enorme fare cose del genere. […] Sembra che Brie, a questo punto della sua carriera, possa fare qualunque cosa. È un po’ folle. 

Anche Samuel L. Jackson frequenta le palestre, ma solo per allenamenti molto soft.

Vado a fare Pilates.

Che ne pensate? Siete curiosi di scoprire questo nuovo elettrizzante film?

Leggi anche

      Cerca