Il Deadpool di Natale è 'solo per fare soldi': il nuovo, ironico teaser

Il teaser di Once upon a Deapool chiarisce il motivo del ritorno al cinema: gli incassi al botteghino, parte dei quali andranno alla ricerca contro il cancro.

Dopo il trailer, il poster con la renna e il poster paradisiaco con Deadpool tra gli angeli in compagnia del cane di John Wick, arriva anche il teaser di Once upon a Deadpool (che potete vedere in testata).

E non si tratta di un promo qualsiasi, ma di un video che chiarisce (ironicamente) il motivo per cui il film è pronto per tornare nei cinema.

I protagonisti sono sempre loro: Fred Savage e Deadpool. E la scena è sempre quella della favola della buonanotte ispirata a La storia infinita. Questa volta, però, Savage fa una sfilza di domande senza lasciare al nostro supereroe il tempo di respirare. Nonostante il rapimento, Savage conserva lo stesso atteggiamento del trailer.

Alla domanda sulle ragioni dell’edizione natalizia, Deadpool risponde così nel nuovo teaser:

È un film pensato per le famiglie e per il denaro e per Disney!

E non ci si poteva che aspettare dell’ironia anche sull’incasso da parte di Wade Wilson. A onor del vero, parte dell’incasso andrà all’associazione Fu-k Cancer (rinominata Fudge Cancer per l’occasione) che si occupa della lotta contro il cancro. La produzione cioè non terrà in cassa l'intero ricavato, ma devolverà un euro per ogni biglietto staccato al botteghino.

Secondo Ryan Reynolds, i due protagonisti del promo assomigliano a John Candy e Macaulay Culkin. Il riferimento è al film di Natale Mamma ho perso l’aereo e ai due personaggi interpretati dagli attori. Il compianto John Candy ha vestito i panni del musicista Gus Polinski. Ve lo ricordate? Era il Re della Polka del Midwest, l’uomo che decide di aiutare la madre di Kevin e quasi la rapisce per proporle il suo aiuto e consentirle di tornare a casa. Ebbene, Reynolds ha commentato così il promo:

Quasi come John Candy e Macaulay Culkin. Ma con più rapimento, più capelli castani e più intenzione di arraffare contanti.

Insomma, l’ironia non manca neppure nei commenti al teaser!

Leggi anche

      Cerca