Resident Evil: ecco chi dirigerà il reboot cinematografico

Il reboot cinematografico di Resident Evil prende sempre più forma. Constantin Film, infatti, ha designato Johannes Roberts (47 metri) come regista.

Capcom / Sony Pictures Milla Jovovich, la protagonista della saga cinematografica di Resident Evil

Il reboot cinematografico di Resident Evil ha finalmente trovato il suo regista.

Secondo quanto riportato da Variety sarà Johannes Roberts - regista di 47 metri - a dirigere il film prodotto da James Wan

Per Constantin Film questo reboot è una delle priorità assolute. Il franchise cinematografico di Resident Evil, infatti, ha incassato complessivamente 1,2 miliardi in tutto il mondo arrivando ad essere la serie di film basata su un videogioco più redditizia di sempre.

Al momento sappiamo davvero poco su questo reboot, ma secondo Greg Russo - lo sceneggiatore che si è occupato della prima stesura della sceneggiatura - il film sarà molto più horror e meno action rispetto alla saga di Paul W. S. Anderson

Basata sul classico videogioco, la serie cinematografica ha seguito le gesta di Alice, interpretata da Milla Jovovich (al momento impegnata sul set di Monster Hunter), mentre combatte non solo gli zombi che terrorizzano Raccoon City dopo un esperimento andato male, ma la malvagia Umbrella Corp., che è la causa di tutto. 

Il reboot dovrebbe iniziare la produzione nel 2019 con un cast del tutto nuovo.

Oltre a 47 metri - con il quale ha incassato ben 44 milioni a fronte di un budget di soli 5 - Johannes Roberts ha diretto Strangers: Prey at Night e The Other Side of the Door.

Leggi anche

      Cerca