Mortal Kombat 11, Spawn di Todd McFarlane tra i lottatori?

L'infernale Spawn ben figurerebbe nell'ambientazione cruda e violenta che caratterizza l'universo di Mortal Kombat, secondo Todd McFarlane. Che l'alter ego di Al Simmons sia pronto a debuttare in Mortal Kombat 11?

Image Comics Spawn nei fumetti di Image Comics

La scorsa settimana, gli appassionati di videogiochi hanno potuto deliziare i propri palati grazie ai The Game Awards 2018.

L'evento tenutosi in quel di Los Angeles e condotto dal giornalista di settore Geoff Keighley ha infatti non solo premiato le migliori esperienze videoludiche dell'anno, ma è stata anche una vetrina di prestigio per annunciare diverse produzioni che toccheranno i lidi di console e PC in futuro. 

Tra queste, anche il tanto atteso reveal di Mortal Kombat 11, ultima incarnazione della celebre saga picchiaduro nata nel 1992 in sala giochi. Con un primo trailer - che vi riproponiamo più sotto -, i ragazzi di NetherRealm Studios hanno messo in scena una lunga sequenza a colpi di gore, violenza e immancabili Fatality.

Se è quindi vero che Scorpion, Sub-Zero e tutti gli altri iconici lottatori ideati dalla compagnia di Ed Boon torneranno su PC, PlayStation 4, Nintendo Switch e Xbox One il 23 aprile 2019, è naturale che la community si stia già interrogando sull'identità dei combattenti che saranno inclusi nel gioco. Comprese le guest star, che ultimamente sono uno dei marchi di fabbrica del franchise.

Spawn tra gli "ospiti" del nuovo Mortal Kombat

Un primo rumor sul possibile roster di Mortal Kombat 11 non arriva dal team di sviluppo, ma da Todd McFarlane, il fumettista che ha dato i natali a Spawn e che incarna il volto della Image Comics.

Durante un AMA (Ask Me Anything, un'intervista aperta dove gli utenti possono fare domande liberamente) su Reddit, l'artista canadese è stato interrogato sulla possibilità di vedere nel nuovo fighting game proprio l'alter ego di Al Simmons. La sua risposta potrebbe stupirvi - in positivo, s'intende: 

Penso sia sulla strada giusta…

Ovviamente questa non è in alcun modo una conferma del fatto che il personaggio sarà presente in Mortal Kombat 11, ma la sua natura infernale - è stato creato da Malebolgia, Re dell'ottavo girone degli Inferi - si sposa comunque alla perfezione con il cast grottesco e affascinante della serie picchiaduristica.

Image ComicsMortal Kombat 11 ospiterà Spawn?
L'animo infernale di Spawn ben figurerebbe nell'ambientazione cruda e violenta di Mortal Kombat

D'altronde non sarebbe neppure la prima volta che Spawn - di ritorno anche al cinema con un nuovo film - appare in un picchiaduro: era il 2003 quando calcò le arene della versione Xbox di SoulCalibur II

Voi cosa ne dite, vi piacerebbe vedere il figlio prediletto di Todd McFarlane in Mortal Kombat 11? Vi ricordiamo che il gioco sarà disponibile su PCXbox OneNintendo Switch e Playstation 4 a partire dal 23 aprile 2019. Inoltre, una demo di Mortal Kombat 11 sarà pubblicata durante il mese di marzo su Xbox One e Playstation 4. Per accedervi, sarà necessario aver preordinato il gioco.

Leggi anche

      Cerca