Arnold Schwarzenegger non ha ancora rinunciato al film su un vecchio Conan

Arnold Schwarzenegger, in un video su Twitter, si è mostrato determinato a girare il sequel di Conan il barbaro.

De Laurentiis Entertainment Group Arnold Schwarzenegger in una scena di Conan il distruttore

Arnold Schwarzenegger ritroverà uno dei suoi ruoli leggendari nell'atteso Terminator: Dark Fate - questo il titolo di lavorazione svelato da James Cameron - che vedrà Tim Miller alla regia. L'ex Mr. Olympia, però, ha recentemente espresso il desiderio di tornare ad impugnare la spada del barbaro più famoso della storia del cinema.

Un video postato su Twitter nella giornata di ieri, 11 febbraio, mostra il divo hollywoodiano con in mano un albo del conquistatore muscoloso: "È un fumetto fantastico, Conan il Conquistatore... mi somiglia". Subito dopo l'attore gira la copertina del fumetto, rivelando una cover con Schwarzy ai tempi del kolossal anni '80: "Questo, però, sembra davvero me", scherza il 72enne attore guardando dritto nell'obiettivo.

Schwarzy e Conan: Una promessa è una promessa

Schwarzenegger, nel finale del video, osserva: "È un film che voglio fare da molto tempo. Facciamolo!". L'ex Conan sa bene che "una promessa è una promessa", e la determinazione dell'attore potrebbe davvero tradursi in un sequel dei due action fantasy usciti nel 1982 (Conan il barbaro) e nel 1984 (Conan il distruttore).

Potremmo assistere ad un "Old Man Conan", un po' come avvenuto nell'ultimo Wolverine di Hugh Jackman. Finora il progetto per un seguito di Conan ha registrato diverse battute d'arresto, nonostante sia stata portata a termine la sceneggiatura di un nuovo capitolo della saga, intitolato provvisoriamente The Legend of Conan.

La sensazione è che un nuovo Conan, per funzionare, non possa prescindere dal coinvolgimento di Schwarzenegger, che certo non sarà più (così) credibile come uomo d'azione ma che potrebbe risultare funzionale se inserito in uno script convincente. 

L'intera operazione ignorerebbe, di conseguenza, il reboot flop del 2011 con protagonista Jason Momoa, imitando il modus operandi altre saghe hollywoodiane, vedi Terminator e Ghostbusters.

Leggi anche

      Cerca