La Scozia sarà la nuova Terra di Mezzo? Le novità sulla serie de Il Signore degli Anelli

Amazon sta sondando il terreno per il suo progetto televisivo più ambizioso.

Warner Bros. La casetta di Bilbo nei film

Amazon potrebbe aver scelto la Scozia come location per la sua mastodontica serie TV su Il Signore degli Anelli. Uno show che, secondo i numeri forniti, avrà il più alto budget nella storia della televisione.

Stando al quotidiano scozzese The Daily Record, durante la scorsa estate Amazon ha inviato in incognito alcuni scout per valutare la Scozia come possibile Terra di Mezzo. Tutti rigorosamente in incognito, per far visita a luoghi di interesse come Dunskey Castle, Portpatrick, Callander. Una fonte citata dal giornale racconta:

Quando gli scout di Amazon hanno esplorato la località non si facevano riconoscere, giravano come turisti e si mettevano subito in contatto con le comunità locali.

Al momento non c'è nulla di confermato da parte del gigante hi-tech, pertanto la notizia va presa come semplice rumor; non sorprenderebbe tuttavia ammirare i verdeggianti paesaggi scozzesi sullo sfondo de Il Signore degli Anelli, d'altronde le highlands si presterebbero benissimo per rappresentare i posti descritti da Tolkien.

Altre produzioni hanno scelto la Scozia per le riprese, di recente: Avengers: Infinity War è stato girato in parte a Edimburgo, mentre Outlaw King di Netflix ha optato per i bellissimi altipiani. Attualmente non sappiamo su cosa si incentrerà la serie Amazon ispirata al romanzo di Tolkien, ma c'è la possibilità che l'attenzione sarà posta su un giovane Aragorn.

Credete possa andare bene la Scozia come Terra di Mezzo?

Leggi anche

      Cerca