Venom, il look del simbionte scartato dal film è terrificante

L'artista Jared Krichevsky ha mostrato un primo design (poi scartato) del personaggio di Venom, decisamente più inquietante e spaventoso rispetto a quello visto nel film di Ruben Fleischer.

Sony/Marvel Un primo piano di Venom nel poster ufficiale del film

Venom, il cinecomic diretto da Ruben Fleischer e basato sul celebre antieroe dei fumetti Marvel, è divenuto uno dei maggiori incassi Sony dello scorso 2018 (da poco disponibile anche in DVD, Blu-ray Disc e Digital HD).

A quanto pare, però, Eddie Brock e il suo "collega" proveniente dallo spazio avrebbero potuto avere un aspetto ben più inquietante per il primo film dedicato al personaggio ideato da David Michelinie e dal disegnatore Todd McFarlane. Jared Krichevsky, character designer e sviluppatore visivo di Creature, ha infatti pubblicato una concept art del film (via CBR), la quale mostra in esclusiva una prima versione della creatura successivamente scartata dalla produzione.

Nonostante l'originalità dell'opera di Krichevsky, il fisico possente, una mascella pensile e una lingua decisamente più lunga del normale (con tanto di occhi iniettati di sangue) rendevano il look di Venom davvero troppo terrificante per il grande schermo, tanto che a un occhio meno esperto il risultato finale sembra avvicinarsi più a quello di Carnage (ovvero il serial killer Cletus Kasady, storica nemesi di Eddie Brock e del simbionte originale).

Ricordiamo anche che lo scorso gennaio Sony Pictures ha dato il via libera a Venom 2, il sequel del film campione di incassi. Confermato il ritorno di Tom Hardy nei panni del protagonista e di Woody Harrelson nel ruolo del villain Carnage, ma senza Ruben Fleischer alla regia.

Venom 2 è al momento previsto in uscita nei cinema americani il 2 ottobre 2020.

Quanto aspettate il ritorno del simbionte sul grande schermo?

Leggi anche

      Cerca