Pokémon Spada e Pokémon Scudo ufficiali: trailer e primi dettagli dei giochi

Nintendo ha annunciato con un Pokémon Direct di pochi minuti l'arrivo su Nintendo Switch di Pokémon Spada e Pokémon Scudo, i due nuovi episodi della sua storica serie di giochi di ruolo.

Dopo l'attesa e le indiscrezioni, è finalmente arrivato l'annuncio ufficiale: con un apposito Pokémon Direct di pochi minuti, Nintendo e The Pokémon Company hanno annunciato Pokémon Spada Pokémon Scudo, la nuova coppia di videogiochi della celebre serie, in uscita su Nintendo Switch.

Spada, scudo e una regione tutta nuova per i Pokémon

Dopo aver tastato il terreno di Switch con l'uscita dello spin-off Pokémon Let's Go, la serie Pokémon è pronta ad arrivare sulla più recente console di casa Nintendo con un episodio completamente nuovo, sviluppato appositamente e dai contenuti interamente inediti.

Nintendo, The Pokémon CompanyL'allenatrice protagonista di Pokémon Spada e Scudo
Pokémon Spada e Scudo è in lavorazione esclusivamente per Nintendo Switch

Questa volta, il giocatore potrà avventurarsi nelle lande di Galar, una regione dove a regnare sarà l'eterogeneità degli scenari: il viaggio vi porterà davanti a scorci rurali da ammirare, in distese pianeggianti dove trionferà la natura, ma anche in montagne dal clima rigido e in città dal piglio moderno e industrializzato.

A una nuova regione, assicurano gli autori della software house Game FREAK, corrispondono ovviamente anche nuovi Pokémon. La nuova coppia di giochi offrirà infatti una generazione di Pokémon completamente originali, oltre a tre nuovi starter: il vivace Grookey (erba), il coniglietto Scorbunny (fuoco) e il riservato Sobble (acqua).

Nintendo, The Pokémon CompanyGli starter di Pokémon Spada e Scudo
I tre Pokémon starter di Spada e Scudo: da sinistra, Grookey, Scorbunny e Sobble

Secondo l'account social ufficiale della serie, Grookey è un Pokémon particolarmente curioso:

Scorbunny, invece, è estremamente energico, costantemente in movimento e va sempre di corsa:

Sobble, la piccola lucertola, è invece molto timido e attacca rimanendo nascosto nell'acqua:

Innovare la serie, senza dimenticare la tradizione

Nel corso del Pokémon Direct, il direttore del gioco – Shigeru Omori – ha assicurati ai fan che le intenzioni del team di sviluppo sono quelle di fare di Pokémon Spada e Pokémon Scudo il gioco Pokémon più grande di sempre.

Questi episodi si rifaranno alle meccaniche classiche della serie di giochi di ruolo, ma introdurranno anche delle novità che gli autori non hanno ancora voluto anticipare.

Nintendo, The Pokémon CompanyUn concept art del mondo di gioco di Pokémon Spada e Scudo
La regione di Galar, dove sarà ambientato Pokémon Spada e Scudo

Il punto fermo, assicura Game FREAK, sarà fare in modo che – con una naturale evoluzione delle sue meccaniche – i milioni di videogiocatori in tutto il mondo riconoscano anche in Spada e Scudo le caratteristiche chiave dei titoli della serie Pokémon, quindi non sembra il caso di aspettarsi eccessive rivoluzioni.

Pokémon Spada e Pokémon Scudo non hanno ancora una data d'uscita precisa, ma Nintendo e The Pokémon Company hanno fatto sapere che l'arrivo su Switch è atteso per la fine del 2019. Prima di allora, precisano le due compagnie, ci saranno ulteriori novità a tema Pokémon, anche all'infuori da questo gioco, che attendiamo ancora di scoprire.

Nintendo, The Pokémon CompanyScorbunny da Pokémon Spada e Scudo
Scorbunny sarò uno dei tre starter di Pokémon Spada e Scudo

Come vi sembrano questi primi assaggi da Pokémon Spada e Scudo? Avete già deciso quale delle tre nuove creaturine sarà il vostro starter?

Leggi anche

      Cerca