Al MWC2019 il nuovo MateBook X Pro di Huawei: più potenza, più memoria

Al Mobile World Congress 2019 Huawei ha presentato le versioni aggiornate di MateBook X Pro e MateBook 14. Quasi nulle le novità estetiche, più interessanti invece quelle hardware.

Già protagonista con il Mate X, Huawei ha deciso di presentare al Mobile World Congress 2019 di Barcellona anche la versione aggiornata del suo MateBook X Pro. Rispetto al modello dell'anno precedente le novità sono poche, ma importanti.

Esteticamente il nuovo MateBook X Pro è difficilmente distinguibile dal notebook della precedente generazione, l'unica differenza sotto questo punto di vista riguarda infatti il logo sulla scocca posteriore, che ora riporta solo il nome dell'azienda.

Gizmodo / HuaweiFoto della scocca posteriore di Huawei MateBook 14

Invariato anche il display touch da 13.9 pollici con risoluzione di 3000 x 2000 pixel. Considerate le cornici estremamente ridotte, Huawei ha deciso di optare nuovamente per la fotocamera pop-up, "nascosta" sulla tastiera, precisamente tra i tasti F6 ed F7.

Gizmodo / HuaweiParticolare del MateBook X Pro 2019: la fotocamera pop-up

Le novità più importanti del MateBook X Pro 2019 sono sotto la scocca. Il laptop arriva sul mercato con i processori Intel Core i5-8265U o i7-866U di ottava generazione, più memoria interna (da 256GB ad 1TB), GPU Nvidia GeForce MX250 con 2GB GDDR5, supporto alla tecnologia Thunderbolt 3 per una delle sue porte USB-C, Bluetooth 5 e Wi-Fi 802.11ac.

Un'aggiunta interessante per gli utenti che hanno deciso di sposare l'ecosistema del colosso cinese è la funzione di condivisione chiamata Huawei Share 3.0 OneHop. Questa, sfruttando la tecnologia NFC, consente il rapido trasferimento di un file dal PC allo smartphone (o viceversa) semplicemente avvicinando i dispositivi.

The Tech Chap / HuaweiLa nuova funzione di share del MateBook X Pro 2019

Huawei non ha ancora annunciato prezzi e disponibilità di MateBook X Pro per il mercato italiano.

MateBook 14

La versione aggiornata del MateBook 14 ha un display touch FullView da 14 pollici con risoluzione di 2160 x 1440 pixel e 185ppi, con supporto alla tonalità di gamma di colori RGB. Anche in questo caso le cornici laterali e superiori sono sottilissime, misurano infatti solo 4,9 mm.

Huawei MateBook 14 utilizza il processore Intel Core i7-8565U di ottava generazione, accompagnato dalla scheda video Nvidia GeForce MX250GPU con VRAM 2GB GDDR5 VRAM.

Gizmodo / HuaweiFoto della parte anteriore di MateBook 14

Come nel caso di MateBook X Pro, anche la versione aggiornata del MateBook 14 supporta la funzione Huawei Share 3.0 OneHop, che permette a smartphone e pc di scambiarsi foto, video e altre tipologie di file con un semplice tocco, tramite l'NFC.

Il notebook supporta infine la tecnologia Dolby Atmos, e i due assistenti virtuali Amazon Alexa e Microsoft Cortana.

Huawei annuncerà nei prossimi giorni i prezzi per il mercato italiano del nuovo MateBook 14.

Leggi anche

      Cerca