Suicide Squad 2: è ufficiale, il Deadshot di Will Smith non ci sarà!

Will Smith non sarà di nuovo Deadshot. L'attore ha confermato ufficialmente la rinuncia al sequel di Suicide Squad, previsto per il 2021. Ecco i dettagli e l'aggiornamento sul cast del film.

La notizia è ufficiale: Will Smith non sarà presente nel sequel di Suicide Squad.

L'attore non aveva firmato alcun contratto per confermare la sua partecipazione al film, riprendendo il ruolo di Deadshot.

Il personaggio che aveva interpretato nella pellicola diretta nel 2016 da David Ayer, quindi, non comparirà nell'atteso sequel.

La ragione della scelta di Smith sarebbe da attribuire a problemi di incastri con altri impegni cinematografici, ai quali l'attore non ha voluto rinunciare preferendo uscire dal franchise.

Fra le pellicole in produzione e quelle annunciate, in effetti, Smith ha un calendario piuttosto fitto: comparirà nei film Spie sotto copertura, Aladdin, Gemini Man, Bad Boys for Life, Bright 2 e Bad Boys 4. 

Con la data d'uscita già fissata per il 6 agosto del 2021, con un cast in gran parte rinnovato e personaggi tutti nuovi, da scoprire.

Anche il ritorno di Harley Quinn (Margot Robbie), Joker (Jared Leto) e Rick Flag (Joel Kinnaman), infatti, al momento è solo ipotizzato da voci ufficiose e non confermato.
L'unico ruolo di cui molti erano certi, paradossalmente, era proprio quello di Deadshot.

Ora bisognerà riscrivere la storia del cast.

Intanto resta ancorato al progetto James Gunn, che firma regia e sceneggiatura, mentre Michael De Luca e Deborah Snyder producono per Warner Bros..

Leggi anche

      Cerca