Captain Marvel: svelato il finale originale del film su Carol Danvers

Nelle prime versioni del film, le scene finali di Captain Marvel erano leggermente diverse da quanto visto in sala. Scopriamo come erano in originale e perché sono state modificate.

Marvel Carol Danvers e Nick Fury mentre lavano i piatti

Il 6 marzo Capitan Marvel è finalmente entrata nel MCU. L'eroina interpretata da Brie Larson ha infatti compiuto il suo debutto ufficiale nelle sale, dopo che il primo riferimento alla sua presenza nel franchise è stato mostrato negli ultimi secondi di Avengers: Infinity War. Il film, il primo del franchise ad avere una protagonista femminile, sta raccogliendo ottimi risultati sia dal punto di vista del pubblico che della critica e gli appassionati e la stampa stanno già indagando sul processo creativo dell'opera per scoprire di più su come è nata la Carol Danvers cinematografica.

E così in questi giorni stanno emergendo informazioni su quale fosse il finale del film nelle sue prime versioni. I dettagli vengono da una intervista a Debbie Berman, che si è occupata del montaggio di Captain Marvel, oltre che di Spider-Man: Homecoming e Black Panther.

Prima di addentrarci oltre, è necessario porre uno spoiler alert. Com'è ovvio che sia, nelle prossime righe affronteremo alcuni dettagli del finale di Captain Marvel, per cui se non avete ancora visto la pellicola, procedete con estrema attenzione nella lettura.

Come sappiamo, alla fine della pellicola Carol Danvers decide di lasciare la Terra, partendo verso lo spazio profondo per tornare (apparentemente) solo quando riceverà la chiamata di Fury che la porterà a unirsi agli Avengers per combattere Thanos. L'eroina si lancia in questo viaggio in compagnia di Talos e degli Skrull che ha salvato dai suoi ex-compagni Kree, per scortarli verso un nuovo pianeta da abitare. Originariamente però, i piani per questo viaggio erano differenti.

Intervistata da Entertainment Tonight, la sopracitata Debbie Berman ha spiegato di aver contribuito direttamente a creare questa conclusione, svelando che nelle intenzioni iniziali il viaggio di Capitan Marvel avrebbe dovuto essere molto più solitario:

Ho effettivamente suggerito alcune piccole variazioni al finale del film. Inizialmente doveva finire con Carol volare via nello spazio da sola, ma lo trovavo un po' fastidioso. Del tipo, dove stava andando di preciso? E cosa stava facendo? Sentivo che ci fosse bisogno di una giustificazione più specifica per la sua partenza e per la sua successiva assenza per così tanti anni. Così abbiamo aggiunto Talos e la sua famiglia nella loro astronave che la aspettano e poi volano via tutti insieme. Le dava uno scopo più evidente e rendeva più facile credere che avesse lasciato la sua vita sulla Terra che aveva appena riscoperto perché era con un amico a cui teneva e per una missione più specifica. Dava più risonanza e chiusura i suoi momenti finali nel film.

Voi cosa ne dite? Vi è piaciuta questa conclusione di Captain Marvel o avreste preferito quella prevista nella prima versione? E più in generale, qual è il vostro parere su questa prima avventura cinematografica di Carol Danvers?

Via ComicBook

Leggi anche

      Cerca