Che cos'è il Dragonglass, il Vetro di Drago che uccide gli Estranei in Game of Thrones?

Il Dragonglass è l'arma chiave degli umani per gli scontri con gli Estranei in Game of Thrones: ma che cos'è e perché è in grado di togliere la vita alle truppe del Re della Notte?

HBO Una daga in Vetro di Drago in Game of Thrones

La venuta del Re della Notte è stata accolta, in Game of Thrones 8, con ben poche certezze in mano all'esercito che ha combattuto per i vivi: tra queste, la consapevolezza che solo le armi costituite di acciaio di Valyria o di Dragonglass — o Vetro di Drago — possono davvero uccidere gli Estranei.

Ma che cos'è il Vetro di Drago e perché può mettere la parola fine al Re della Notte e ai suoi servitori?

Affidarsi al Dragonglass

La Battaglia di Grande Inverno protagonista dell'episodio 3 di Game of Thrones 8 è stata solo una delle sequenze in cui i protagonisti hanno puntato proprio sul Dragonglass per lottare contro gli Estranei. In precedenza, avevamo visto nel corso della stagione 7 Jon Snow e Daenerys Targaryen impegnati a Roccia del Drago per procurarsi quanto più Vetro di Drago possibile, proprio in vista del futuro scontro con l'esercito del Re della Notte.

HBOUn'immagine del Dragonglass da Game of Thrones
Il Vetro di Drago è un materiale che, se usato per forgiare delle armi, può uccidere definitivamente gli Estranei

Come spiegato da Samwell Tarly, si tratterebbe in realtà di una sostanza semplicemente conosciuta come ossidiana — che, come sappiamo, esiste realmente e ha un aspetto simile al vetro, da cui il nome che le è stato assegnato a Westeros. L'ossidiana è costituita da lava solidificata, il che richiama, in Game of Thrones, al tema del fuoco come arma dei vivi contro il ghiaccio dei morti.

Colpire un Estraneo con un'arma realizzata in Dragonglass (o, come abbiamo visto, in acciaio di Valyria) ne causa la distruzione (letteralmente), impedendo anche al Re della Notte di risollevarne il cadavere per rimetterlo al suo servizio.

HBODalla stagione 7 di Game of Thrones, una veduta dell'esercito del Re della Notte
Le armi fondamentali contro le diverse truppe dell'enorme esercito del Re della Notte sono fuoco, acciaio di Valyria e Vetro di Drago

Perché può uccidere gli Estranei?

Nel corso della serie TV è stato anche svelato perché proprio il Dragonglass sia in grado di uccidere in modo definitivo gli Estranei. In una sequenza della sesta stagione, Brandon Stark aveva una delle sue visioni: in quest'ultima, era possibile vedere uno dei Figli della Foresta, armato proprio di una daga in Vetro di Drago, colpire uno dei Primi Uomini per dare vita a un Estraneo.

Il fatto che si tratti, quindi, della sostanza che ha dato vita a queste creature la rende anche quella che è in grado di interrompere la loro esistenza — come una sorta di tallone di Achille delle truppe del Re della Notte.

HBOLa nascita del primo Estraneo in Game of Thrones
Uno dei Figli della Foresta si prepara a colpire uno dei Primi Uomini, trasformandolo in un Estraneo

Fu, invece, già nella stagione 3 che i nostri scoprirono la sua utilità sul campo di battaglia: intento a proteggere il bambino di Gilly, Samwell brandì infatti un'arma realizzata in Dragonglass contro un Estraneo, finendo con l'ucciderlo.

Come visto nel corso dell'episodio 3 di Game of Thrones 8, tuttavia, alla fine l'elemento rivelatosi fondamentale per l'uccisione del Re della Notte è stato l'acciaio di Valyria: la daga di cui era armata Arya nel suo assalto disperato — donatale dal fratello Brandon nel corso della stagione 7 e in scena fin dalla prima stagione — è stata quella che ha colpito e ucciso il signore dei Morti, interrompendo la lunga notte che stava risucchiando Grande Inverno e i vivi.

HBOArya colpisce il Re della Notte, facendo terminare la Grande battaglia di Grande Inverno
La daga usata da Arya per colpire il Re della Notte è realizzata in acciaio di Valyria

Avete già la vostra daga di Vetro di Drago al fianco, pronti a qualsiasi eventuale (inquietante) imprevisto?

Leggi anche

      Cerca