Avengers: Endgame, qual era il ruolo di Katherine Langford?

La giovane attrice di Tredici era stata annunciata nel cast dell'ultimo Avengers: Endgame, ma alla fine di lei non c'è stata alcuna traccia. Che ruolo avrebbe avuto all'interno dell'ultimo film dei fratelli Russo?

shutterstockImages Katherine Langford a FOX Teen Choice Awards 2018

Da ormai qualche giorno il tanto atteso Avengers: Endgame ha fatto la sua comparsa in tutti i cinema del mondo, riservando non poche sorprese a milioni di fan. In questo nuovo capitolo del Marvel Cinematic Universe era stato svelato, mesi fa, un nome a sorpresa: quello di Katherine Langford, attrice della quale i fratelli Russo erano riusciti a tenere segreta qualsiasi indiscrezione, foto o indizio che potesse svelare qualcosa delle riprese in corso.

Katherine Langford nota al pubblico come la giovane Hannah Baker protagonista della serie Netflix Tredici, mesi fa era stata annunciata come parte del cast dell'attesissimo film targato Marvel, anche se il ruolo che avrebbe dovuto ricoprire era rimasto avvolto in un alone di mistero. Alla fine la Langford non è mai apparsa in nessuna scena del film, tant'è che il suo nome non si legge neanche nei titoli di coda.

Netflix Katherine Langford nella serie TV Netflix conosciuta in Italia come Tredici

Come suggerisce il Mirror, è probabile che la giovane attrice abbia girato delle scene poi successivamente scartate in fase di montaggio per questione del tutto sconosciute. Ovviamente hanno iniziato a diffondersi svariate teorie sulla sua partecipazione, alcune delle quali si concentravano su una possibile comparsa come personaggio relativamente importante al fianco del temibile Thanos.

Altre ipotesi, invece, sostengono che Katherine Langford avrebbe dovuto interpretare Kate Bishop, una giovane dalla grande abilità con arco e freccia, che avrebbe potuto assumere l'identità di Occhio di Falco. Le cose a quanto pare non sono andate così, ma c'è la possibilità che Katherine possa impersonare Kate Bishop in una mini-serie dedicata a Hawkeye su cui Marvel starebbe lavorando per la piattaforma di streaming Disney+. Quest'ultima sarebbe infatti la tesi più solida che riguarda il ruolo dell'ipotetico personaggio.

Non è quindi esclusa la possibilità che l'attrice australiana possa fare la sua comparsa all'interno dell'MCU. C'è ancora parecchio spazio per altre sorprese (e altri eroi).

Leggi anche

      Cerca