Game of Thrones 8: cosa stava facendo Bran durante la Battaglia di Winterfell?

Sono emerse alcune teorie sul ruolo di Bran nello scontro tra vivi ed Estranei. È stato cruciale? Ha fatto qualcosa di buono?

Il terzo episodio di Game of Thrones 8 è totalmente incentrato sulla Battaglia di Winterfell, dove si sono scontrati gli eserciti dei vivi e dei morti. C'è chi ha affrontato gli Estranei in prima fila e chi invece si è ritirato nella cripta perché non sarebbe di alcun aiuto in guerra. Poi c'è stato Bran Stark: il giovane era l'obiettivo ultimo del Re della Notte, pertanto doveva essere difeso dagli uomini più valorosi del castello.

Ad assumersi la responsabilità è stato Theon, che si è fatto valere fino alla fine proteggendo Bran nel Parco degli Dei. Mentre ogni vivente combatteva per difendere la fortezza degli Stark, tuttavia, il Corvo a Tre Occhi sembrava occupato in altre questioni: è entrato nella mente di uno stormo di corvi e ha trascorso il resto dell'episodio a svolazzare, ammirando dall'alto la guerra senza rendersi utile... a meno che non fosse esattamente quello che doveva fare per garantire la vittoria!

Non sappiamo con precisione quale sia stato il ruolo di Bran, ma sono emerse alcune teorie al riguardo che vale la pena esplorare.

HBOBran gira gli occhi

Bran è stato (quasi) inutile

Non ha fornito una singola informazione utile per i vivi, volando in alto nel cielo senza essere coinvolto. La sua conoscenza del passato, compreso il modo in cui i vivi sconfissero gli Estranei migliaia di anni prima, non ha avuto troppa rilevanza; per non parlare della sua abilità di metamorfo, visto che non ha cercato di controllare né un drago, né uno dei morti (anche se i draghi avevano già un "cavaliere" e i morti, beh, erano poco più che fantocci).

Il suo unico ruolo è stato quello di fungere da esca per il Re della Notte: alle fine, non è stato tanto il suo potere a fare la differenza, quanto il suo essere il Corvo a Tre Occhi e quindi il bersaglio principale.

HBOIl Re della Notte è immune al fuoco

Bran alla ricerca di un successore

Improbabile che Bran stesse facendo semplicemente un giro di ricognizione sorvolando il campo di battaglia, anche perché i corvi sembravano sorpassare Grande Inverno. Inoltre, non aveva modo di trasmettere informazioni utili ai vivi.

Dal momento che nel secondo episodio di Game of Thrones 8, A Knight of the Seven Kingdoms, abbiamo saputo che l'intenzione ultima del Re della Notte era quella di uccidere il Corvo a Tre Occhi e cancellare la memoria dell'uomo dal mondo, è possibile che Bran - consapevole di ciò - abbia cercato un potenziale successore per portare avanti le sue conoscenze quando le difese della fortezza sono crollate.

HBOBran usa il suo potere nella Battaglia di Winterfell

Bran è andato nel passato

Come si è visto nel corso della serie, Bran ha la capacità di scorgere il passato e persino di interagire con esso. Per esempio ha assistito alla creazione del Re della Notte da parte dei Figli della Foresta e alla nascita di Jon alla Torre della Gioia. Non è dunque da escludere che il giovane abbia cercato risposte nel passato e non nel presente, perciò bisognerebbe chiedersi "quando" e non "dove".

O forse stava solo chiudendo un ciclo, per garantire che una certa sequenza di eventi si verificasse.

HBOI Figli della Foresta creano il primo Estraneo

Bran sa tutto

All'inizio dell'episodio, Bran ha detto a Theon:

Tutto quello che hai fatto ti ha portato dove sei ora, al posto a cui appartieni.

Stessa cosa che aveva detto a Jaime nell'episodio precedente: lo Sterminatore di Re non sarebbe stato la persona che è se non avesse spinto Bran giù dalla torre. Il Corvo a Tre Occhi pensa che gli eventi, non importa quanto terribili, debbano essere motivati dal ruolo che hanno le persone nel destino di Westeros. Forse sapeva che l'evidente arroganza e ossessione del Re della Notte lo avrebbero portato in quel preciso luogo e momento.

Pertanto, Bran potrebbe essere rimasto fuori dalla mischia di proposito, consapevole del fatto che i vivi sarebbero stati sopraffatti e il Re della Notte avrebbe abbassato la guardia.

HBOIl Re della Notte trasforma i morti in Estranei

E voi, cosa pensate che abbia fatto Bran durante la Battaglia di Winterfell?

Leggi anche

      Cerca