Game of Thrones 8: le immagini del quinto episodio (e cosa suggeriscono)

L'ultima guerra sta per essere combattuta e l'esito è assolutamente incerto. Daenerys è in difficoltà, mentre Cersei sembra più sicura che mai di sé stessa e dei suoi alleati. Ma le cose sono davvero quelle che sembrano?

HBO Jon Snow e Tyrion di fronte alla Compagnia Dorata

I fan non si sono ancora ripresi dall'epico scontro tra gli alleati del Nord e il Night King che è già tempo di una nuova battaglia.

Gli eventi di The Last of the Starks hanno spinto i protagonisti sull'orlo del precipizio e il teaser ufficiale del quinto episodio di Game of Thrones è attraversato da una tensione carica di presagi di morte.

L'ultima guerra sembra davvero a un passo dall'essere combattuta, ma ancora una volta le vicende politiche di Westeros si intrecciano in maniera indissolubile con quelle umane dei suoi regnanti e aspiranti tali.

Nelle nuove foto promozionali condivise da HBO, Daenerys appare fragile come mai prima d'ora. La Khaleesi non sfoggia una delle sue complicate acconciature, ma ha i capelli sciolti ed è appoggiata contro le pietre della avita Roccia del Drago. I suoi occhi sono chiusi e la sua espressione denuncia un profondo dolore.

La morte di Missandei e Rhaegal ha lasciato il segno nella indomita Madre dei Draghi e potrebbe avere conseguenze drammatiche. 

Di certo, qualcosa scuoterà Daenerys dal suo lutto.

Helen Sloan/HBOGoT 8x05: Daenerys a Roccia del Drago
Daenerys profondamente sofferente a Roccia del Drago

È difficile dare un'interpretazione certa della sequenza cronologica delle foto, ma sembra probabile che dopo avere pianto la sua fedele amica e consigliera, la Madre dei Draghi passerà all'azione. 

E se l'espressione imperturbabile di Verme Grigio (che del resto cerca vendetta come, se non più della sua Regina) non fornisce molti indizi, lo sguardo allarmato di Tyrion dà di che pensare. La Khaleesi ha deciso di ascoltare l'ultimo suggerimento di Missandei?

Helen Sloan/HBOGoT 8x05: Tyrion a Roccia del Drago
L'espressione allarmata di Tyrion non fa presagire niente di buono

A Roccia del Drago sembra arrivare anche Jon Snow, scortato da Varys. Ma non è chiaro se accada prima o dopo la (imminente) battaglia ad Approdo del Re.

Di sicuro, Cersei è pronta ad accogliere i suoi nemici. La Regina può contare sulla flotta di Euron Greyjoy, ritratto mentre scruta il cielo sulla sua ammiraglia, e soprattutto sulla Compagnia Dorata di Essos.

Dopo un breve sguardo nell'episodio 8x01, Winterfell, la leggendaria compagine di mercenari compare schierata davanti alle mura della Capitale. In prima fila (e non potrebbe essere altrimenti) c'è il comandante Harry Strickland, anche lui visto fugacemente a colloquio con Cersei durante la première della stagione.

Riuscirà il decimato e malconcio esercito di Daenerys a tenere testa ai 20mila mercenari e 2mila cavalli provenienti dal Continente Orientale?

Helen Sloan/HBOGoT 8x05: Harry Strickland al comando della Compagnia Dorata
Harry Strickland al comando della Compagnia Dorata davanti alle mura di Approdo del Re

A guidare la forza Targaryen ci sono Ser Davos (a questo punto, un vero e proprio reduce di tutte le più grandi battaglie recenti di Westeros), Jon e Tyrion. Verme Grigio non si vede, ma è probabile che sia alla testa degli Immacolati, schierati sotto all'altura su cui si trovano i 3 uomini.

Il Folletto si vede solo di spalle, ma gli sguardi del Cavaliere delle Cipolle e dell'ex bastardo di Grande Inverno esprimono una grande preoccupazione.

Ci sarà il clamoroso colpo di scena fortemente desiderato dai fan e uno o più nuovi draghi sorprenderanno le difese della Capitale? Mentre infuria la battaglia, il Mastino e la Montagna combatteranno il Cleganebowl (a proposito, è Sandor Clegane la figura incappucciata che si vede nel teaser tra gli uomini della Compagnia Dorata?). Arya approfitterà dell'assenza della mostruosa guardia del corpo di Cersei per spuntare l'ultimo nome sulla sua lista?

Leggi anche

      Cerca