The Bodyguard: Kevin Costner rivela che la Principessa Diana voleva partecipare al sequel

Kevin Costner ha fatto un'altra rivelazione su The Bodyguard: l'attore ha raccontato di aver fatto una telefonata a Lady Diana, interessata a recitare nel sequel.

Kevin Costner torna a parlare di The Bodyguard. L’attore è impegnato nella promozione della seconda stagione di Yellowstone, la serie TV western incentrata sulle vicende di una famiglia proprietaria di un ranch nel Montana.

Tra un’intervista e l’altra, Kevin Costner continua a parlare del film. Qualche giorno fa aveva rivelato che la donna nel poster di The Bodyguard non era affatto Whitney Houston, ma la sua controfigura. Non contento, ha fatto una seconda rivelazione relativa al sequel del film. L’attore ha dichiarato che Lady Diana era interessata a vestire i panni della protagonista femminile del secondo capitolo.

I due si sono sentiti telefonicamente grazie a Sarah Ferguson, ex cognata della Principessa. Durante la chiacchierata, Costner ha confessato di voler scrivere il ruolo avendo in mente proprio Lady Diana e di aver ottenuto un primo assenso dalla Principessa. Lei sarebbe stata cioè interessata al ruolo. Durante l’intervista Costner ha raccontato la telefonata nel dettaglio:

Ho detto, guarda che scriverò la parte pensando a te. È qualcosa che ti piacerebbe fare? E lei ha detto di sì. Ricordo solo che è stata incredibilmente dolce e mi ha chiesto: 'Ci sarà una scena con un bacio?'. Le ho detto che ci sarebbe stata ma in modo molto rispettoso. Era nervosa perché la sua vita era molto controllata…

Embed from Getty Images

Purtroppo, Lady Diana non ha fatto in tempo a leggere quel copione. Nell’agosto del 1997, la sua vita è stata spezzata prima che potesse dare il suo assenso definitivo al progetto.

Costner ha comunque dichiarato che i produttori erano molto interessati a un film con Lady Diana. Dopo la morte della Principessa, il progetto si è arenato e le voci di un possibile sequel sono state messe a tacere

Leggi anche

      Cerca