Tobey Maguire stava 'mezzo affogando' durante l'iconica scena del bacio di Spider-Man

Che siate Team Tobey, Team Andrew o Team Tom, l'iconica scena del bacio tra Peter/Spidey e Mary Jane nel primo film della saga di Raimi resta uno dei momenti più memorabili per Spider-Man. Eppure, per Tobey non è stato facile girarla...

Sony Pictures Tobey Maguire e Kirsten Dunst in una scena di Spider-Man

Ah, la magia dello schermo!

Quella sensazione di perfezione che solo il cinema o la televisione possono dare, come nelle scene d'azione più avvincenti, nelle grandi battaglie, quelle più spettacolari e piene di straordinari effetti visivi, o perché no... anche in quelle d'amore.

E tra i momenti romantici più indimenticabili si posiziona sicuramente il bacio sotto la pioggia tra Peter/Spider-Man e Mary Jane, interpretati da Tobey Maguire e Kirsten Dunst, in Spider-Man (2002).

Ma forse non tutti sanno o si rendono conto che "creare la magia" non è sempre così piacevole come sembra.

Come riportano anche LRM e CBR, lo stunt coordinator del film, Jeff Habberstad, ha raccontato come si sono svolte le riprese della celebre scena, rivelando che per poco il povero Tobey non rimaneva soffocato!

Ogni volta che veniva ripetuta la scena, infatti, enormi gocce d'acqua fredda venivano versate sui due attori per diversi minuti, con Maguire che, tra l'acqua che continuava ad arrivare e la maschera, riusciva a malapena a respirare.

Mentre stava girando la scena a testa in giù, ricordo l'acqua che gli scendeva giù nelle narici, il che lo stava facendo quasi affogare. Ma era la scena di un bacio, quindi doveva far finta che fosse un momento dolce, piacevole per lui. E invece stava mezzo affogando!

Eh si, è proprio vero: da grandi poteri derivano grandi responsabilità, così come da grandi difficoltà nascono grandi scene. Parola di Spidey!

Leggi anche

      Cerca