Prequel di Game of Thrones: le riprese a Gaeta dall'11 al 16 luglio [UPDATE]

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, arrivano nuove conferme: Bloodmoon, il prequel di Game of Thrones, vedrà le sue riprese a Gaeta già questo mese.

HBO Un albero-diga sulla caverna del Corvo a Tre Occhi in Game of Thrones

La conferma ufficiale dello sbarco della troupe HBO a Gaeta è arrivata dallo stesso comune laziale, che ha emesso l'ordinanza relativa a "riprese cinematografiche" dalle ore 1:00 di mercoledì 10 luglio fino alle 24 di giovedì 18 luglio che limita la sosta e il transito in alcune aree del paese.
Confermato anche l'interesse per la Grotta del Turco come location per il set di Bloodmoon.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale del comune di Gaeta.

Articolo originale

Le riprese di Bloodmoon (titolo provvisorio), la serie TV prequel di Game of Thrones, sono cominciate da poche settimane e nei giorni scorsi erano emerse delle voci di corridoio che avevano parlato di Gaeta tra le possibili location della nuova produzione HBO.

La scelta della Grotta del Turco come scenario delle antiche vicende di Westeros ed Essos non solo è confermata, ma sono state svelate anche le date in cui lo staff si troverà nella località turistica per le riprese: secondo Il Messaggero, si girerà dall'11 al 16 luglio prossimi.

Twitter/Visit LazioLa Grotta del Turco a Gaeta, dove si svolgeranno delle riprese di Bloodmoon
Una vista della Grotta del Turco a Gaeta

Il quotidiano ribadisce anche che, sebbene per i turisti la Grotta del Turco sia visitabile solo fino al sessantesimo gradino, l'intero sito sarà messo in sicurezza per garantire piena libertà allo staff di HBO. Legittimo aspettarsi anche grandi misure di sicurezza per consentire a tecnici e attori di lavorare al riparo dai curiosi.

Soddisfatto il sindaco Cosmo Mitrano, che in una breve intervista concessa al canale YouTube del notiziario locale GaetaNews24 ha espresso la sua felicità per la scelta di Gaeta tra gli scenari del prequel di una serie TV imponente come Game of Thrones:

Per noi è qualcosa di importantissimo, sia in termini di promozione turistica, sia per il fatto che si è ormai avviato tutto un processo legato al turismo cinematografico. Sono tantissimi i film che nel 2018 hanno deciso di girare presso queste bellissime location.

Considerando i soli cinque giorni di riprese, è difficile capire quanto possa rivelarsi centrale in Bloodmoon l'ambientazione di Westeros (o Essos) che sarà rappresentata dalle acque cristalline della Grotta del Turco. Sappiamo, però, che gli eventi della serie si svolgeranno 5mila anni prima di Game of Thrones, il che suggerisce che la geografia dei due continenti così come la conosciamo potrebbe avere qualche variazione, considerando che non saranno ancora presenti nemmeno città come Approdo del Re.

Bloodmoon ci porterà nell'epoca dei Primi Uomini e dei Figli della Foresta, in anni in cui la gloriosa e temuta dinastia Targaryen non aveva ancora visto i suoi natali – mentre ci sarà quella, antichissima, degli Stark. Tra le altre tematiche del prequel, anche il mistero della nascita degli Estranei, che sono stati uno dei temi portanti del viaggio di Jon Snow e degli altri protagonisti di Game of Thrones.

HBOGli Estranei in Game of Thrones
Nel prequel di Game of Thrones scopriremo ulteriori dettagli anche sugli Estranei

L'attrice Naomi Watts, che vestirà i panni di una nobile, ha assicurato che questo prequel sarà all'altezza delle aspettative dei fan, ammettendo di essere stata inizialmente nervosa all'idea di partecipare a qualcosa di così insistentemente sotto i riflettori.

L'uscita degli episodi del prequel di Game of Thrones è attesa per il prossimo anno.

Leggi anche

      Cerca