La serie TV di Harry Potter smentita ufficialmente

La serie TV su Harry Potter non si farà! Un duro colpo per i fan che ci speravano ardentemente.

Warner Bros. Da sinistra a destra: Hermione, Harry e Ron, dalla saga cinematografica di Harry Potter

Fin dal suo esordio nei cinema (nell'ormai lontano 2001 con il film Harry Potter e la pietra filosofale), il mondo magico creato dalla scrittrice britannica J. K. Rowling è sempre stato in fermento, tra nuovi film, nuovi libri e persino con uno spettacolo teatrale. Per continuare ad alimentare il fandom, intorno al maghetto più famoso del secolo, mancherebbe solo una serie televisiva. L'idea di una trasposizione nel piccolo schermo è stata più volte tirata in ballo da diversi rumor ma, adesso sembra una ipotesi del tutto accantonata.

Warner Bros. (casa di produzione che detiene i diritti sul mondo magico di J. K. Rowling) ha ufficialmente comunicato che non sta progettando una serie televisiva sull'universo di Harry Potter. Ecco le parole del portavoce Warner Bros., riportate dal fansite The Leaky Caldron:

Non ci sono progetti per sviluppare le storie di Harry Potter in una serie televisiva, le voci che lo affermano sono del tutto infondate.

Sembra quindi che i fan desiderosi di tornare nel magico mondo di Harry Potter non saranno accontentati, così come, l'attore protagonista della saga di Harry Potter, Daniel Radcliffe, che aveva dichiarato di essere favorevole a una serie TV.

Per tornare nell'universo fantastico creato da J. K. Rowling bisognerà aspettare novembre 2021, quando debutterà nei cinema il terzo e nuovo capitolo della saga prequel di Harry Potter. Animali Fantastici 3 (ancora senza un titolo ufficiale) sarà diretto da David Yates - già regista dei primi due capitoli - e nel cast dovrebbero tornare gli attori protagonisti Jude Law nei panni di Albus Silente, Johnny Depp nelle vesti del cattivo Gellert Grindelwald ed Ezra Miller nel ruolo di Credence Barebone.

      Cerca