Apple, nel 2019 iPhone privi del 3D Touch e AirPods resistenti all'acqua

Apple vuole risparmiare sui costi di produzione, gli iPhone del 2019 attesi per settembre potrebbero non supportare la tecnologia 3D Touch. Nel corso dell'anno potrebbero inoltre arrivare gli AirPods 3 resistenti all'acqua.

Apple Il 3D Touch in azione su un iPhone

Ormai da mesi procede senza sosta il valzer di indiscrezioni sugli iPhone che verranno. La presentazione dei nuovi smartphone firmati Apple è attesa per settembre, e le voci su alcune caratteristiche si fanno sempre più insistenti. Dopo l'atipico modulo della fotocamera posteriore, ora è il turno del 3D Touch.

Stando a quando riportato da DigiTimes (via iDB), gli iPhone del 2019 non supporteranno la tecnologia introdotta da Apple nel 2015 con iPhone 6s e in grado di riconoscere differenti livelli di pressione esercitata sullo schermo, consentendo così l'accesso a utili scorciatoie. Quello del sito d'informazione taiwanese è un rumor che riprende quanto già suggerito da Barclays e Wall Street Journal nelle scorse settimane.

Il motivo alla base di questo passo indietro sarebbe la volontà di ridurre i costi dei componenti interni, e il supporto dell'Haptic Touch su iPhone XR (pressione prolungata su una notifica per ottenere più informazioni) con iOS 12.1.1 ne è la conferma.

AppleInsiderL'Haptic Touch in funzione su iPhone XR
L'Haptic Touch non fa rimpiangere il 3D Touch su iPhone XR

Il 2019 decreterà la morte del 3D Touch?

Gli AirPods 3 non temeranno l'acqua

Oltre a nuovi iPhone, nel corso del 2019 dovrebbero arrivare anche gli AirPods di terza generazione. A differenza dei precedenti modelli, i nuovi auricolari wireless dovrebbero essere resistenti all'acqua, secondo l'analista Daniel Ives di Wedbush (via MacRumors).

AppleImmagine promozionale degli AirPods di Apple
Gli AirPods di terza generazione potrebbero essere resistenti all'acqua

L'esperto di mercato ritiene che i nuovi AirPods saranno lanciati sul mercato in tempo per le festività natalizie e che non mancheranno miglioramenti al design (che è rimasto invariato dal 2016, anno del primo modello).

Anche l'analista Ming-Chi Kuo - una delle fonti più affidabili su tutto ciò che riguarda Apple - ritiene che gli AirPods di terza generazione saranno esteticamente diversi da quelli attualmente disponibili all'acquisto, con un "form factor completamente nuovo". Sarà davvero così?

Leggi anche

      Cerca