Lou Ferrigno non riesce a prendere sul serio l'Hulk di Mark Ruffalo

Cosa ne pensa uno dei primi storici interpreti del Golia Verde dell'interpretazione di Mark Ruffalo? Lou Ferrigno parla della versione del MCU di Hulk.

Disney/Marvel Studios Hulk in Thor: Ragnarok

Prima dell'Iron Man di Robert Downey Jr., dello scontro tra gli Avengers e Thanos e in generale prima di tutto il Marvel Cinematic Universe, un altro adattamento dei fumetti della Casa delle Idee aveva conquistato un grande pubblico. Stiamo parlando de L'incredibile Hulk, serie TV ispirata al personaggio omonimo andata in onda tra il 1977 e il 1982. Si tratta di uno dei primissimi adattamenti delle avventure degli eroi Marvel e non solo del Golia Verde: in alcune occasioni infatti sono comparsi in ruoli più o meno rilevanti altre figure iconiche come Thor o Daredevil.

La serie ha portato al successo Lou Ferrigno, il culturista che interpretava Hulk nelle sue trasformazioni, un ruolo a cui è tuttora molto legato. Anche dopo la conclusione dello show infatti l'attore ha più volte preso parte a progetti dedicati al personaggio, prestando la sua voce per i primi due film sugli Avengers, facendo camei in altre pellicole e doppiando cartoni animati e molto altro ancora. 

In occasione della sua apparizione al Montreal Comiccon, proprio Ferrigno è stato interrogato sulle varie incarnazioni dell'eroe che abbiamo visto negli ultimi anni dell'eroe, in particolare quella del Marvel Cinematic Universe. Negli anni infatti la versione del personaggio interpretata da Mark Ruffalo ha guadagnato un discreto numero di fan, sebbene abbia un certo numero di detrattori. Come si schiera quindi Ferrigno, uno dei più iconici interpreti di sempre del personaggio? 

A quanto pare l'attore sta con i detrattori di questo nuovo Hulk. Pur riconoscendo un grande valore alle qualità di Mark Ruffalo, l'ex-culturista non riesce a ritrovare in questa versione l'intensità che aveva quella che interpretava lui insieme a Bill Bixby (che dava il volto all'alter ego di Hulk, Bruce Banner). Di seguito le sue dichiarazioni complete:

Mark è un attore meraviglioso. Abbiamo avuto tre attori differenti, ci sono stati Eric Bana, Edward Norton e Mark Ruffalo. A me piace più di tutti Bill Bixby, mi piace anche Esward Norton. Ma Ruffalo... Credo sia un attore meraviglioso, si mischia benissimo con l'aspetto più Marvel degli Avengers, ma non riesco a prenderlo abbastanza seriamente. Bill ha questa intensità e sapevi che quando era in pericolo potevi percepirla quell'intensità. Ma per scelta di Marvel e Disney, hanno preso una direzione diversa. Non puoi prenderlo seriamente come la serie originale.

Voi cosa ne pensate? Condividete le idee di Lou Ferrigno o apprezzate invece l'Hulk offerto da Mark Ruffalo nel MCU?

[POLL]

Via ComicBook

Leggi anche

      Cerca