Medusa gigante avvistata nel Canale della Manica: è grande quanto un uomo [VIDEO]

L'esemplare supera in dimensioni qualunque altra medusa finora scoperta.

Dan Abbott La biologa marina accanto all'enorme creatura

Durante un'immersione nel Canale della Manica, la biologa marina Lizzie Daly ha avuto un incontro ravvicinato davvero mozzafiato. Si è trovata a tu per tu con una medusa, ma non un esemplare qualunque: un polmone di mare lungo un metro e mezzo!

La donna era in compagnia del suo collega Dan Abbott, fotografo subacqueo, e si trovava al largo delle coste del Regno Unito. D'un tratto, Abbot si è accorto di aver scattato una foto a una medusa gigantesca, color crema e quasi traslucida. Era grande più o meno quanto la Daly.

La donna ha dichiarato a USA Today:

Eravamo immersi da circa mezz'ora quando dall'acqua torbida è spuntata questa enorme medusa solitaria.

Il polmone di mare, il cui nome scientifico è Rhizostoma pulmo, è generalmente innocuo e in estate non è raro trovarlo nelle acque del Regno Unito e nei mari Mediterraneo, Adriatico e Nero. L'esemplare in cui si sono imbattuti la Daly e Abbott, però, è da considerarsi gigante, in quanto la dimensione media di questa specie si aggira intorno ai 50–60 cm di diametro e i 10 kg di peso.

La Daly ha inoltre affermato:

Non ho mai visto un polmone di mare o qualsiasi altra medusa con dimensioni simili. Era grande quanto me.

Si tratta della più grande specie trovata in Gran Bretagna. A dispetto delle dimensioni, i tentacoli di questo tipo di medusa non risultano tanto urticanti da essere pericolosi per l'uomo. Coperti da minuscoli pungiglioni (funzionanti persino dopo la morte dell'animale marino), servono soprattutto a proteggere il polmone di mare da predatori come la tartaruga liuto.

Queste affascinanti creature, composte al 95% di acqua e prive di cervello, stomaco e polmoni, navigano i mari da oltre 500 milioni di anni.

Leggi anche

      Cerca