Pokémon: Detective Pikachu diventa il film tratto dai videogiochi che ha incassato di più nel mondo

Pokémon: Detective Pikachu, il live-action diretto da Rob Letterman, ha scalzato Warcraft - L'inizio dalla classifica dei film tratti dai videogiochi più redditizi di tutti i tempi.

Pokémon: Detective Pikachu, uscito nei cinema italiani lo scorso 9 maggio, ha rappresentato il debutto ufficiale dei celebri mostriciattoli collezionabili nell'universo dei film in live-action.

Ora, come riportato anche da CinemaBlend, la pellicola con Ryan Reynolds e Justice Smith è diventata ufficialmente il film tratto dai videogame più visto di sempre, stabilendo un nuovo record d'incassi a livello globale.

Detective Pikachu ha infatti ha totalizzato ad ora 436 milioni di dollari, superando ogni altra trasposizione cinematografica di un videogioco uscita nelle sale sino ad oggi. 

Il primato era in precedenza detenuto da Warcraft - L'inizio, il film del 2016 diretto da Duncan Jones e ispirato al celebre MMORPG World of Warcraft, forte dei suoi 433 milioni di dollari incassati in tutto il mondo. Ma non solo: la pellicola con protagonista il simpatico Pikachu ha ricevuto diversi voti positivi anche su Rotten Tomatoes, arrivando a un 67%. Confrontando il risultato con quello di pellicole analoghe, Tomb Raider con Alicia Vikander ha ottenuto un 52% mentre Warcraft e Prince of Persia si sono fermati rispettivamente a 26% e 37%.

A firmare la sceneggiatura del film prodotto da Legendary Pictures e Warner Bros. è stato lo stesso regista Rob Letterman assieme a Dan Hernandez, Benji Samit e Derek Connolly.

E voi cosa ne pensate di questo successo? Avreste visto il film live-action dedicato ai Pokémon sul grande schermo?

      Cerca