In Black Widow ci saranno tante Vedova Nera (e quella di Rachel Weisz potrebbe essere Taskmaster)

In Black Widow Scarlett Johansson non sarà l'unica Vedova Nera. L'ha annunciato Rachel Weisz, che potrebbe essere segretamente dietro la maschera di Taskmaster.

Da molto tempo si è diffusa sul web l'ipotesi che in Black Widow sarebbe comparsa anche la seconda Vedova Nera Yelena Belova, idea avvalorata dalle foto trapelate dal set e infine confermata durante il panel del San Diego Comic-Con dei Marvel Studios. A quanto pare però oltre al personaggio di Florence Pugh ci saranno altre spie che agiranno con lo stesso nome in codice o che comunque avranno subito lo stesso addestramento della co-fondatrice degli Avengers. A rivelarlo è Rachel Weisz, in un'intervista subito dopo il panel dove è stato annunciato il film:

Ce n'è un buon numero. Io sono una Vedova Nera e Scarlett e Florence lo sono. Ci sono un bel po' di altri personaggi che si incontrano e anche loro sono Vedove Nere. Posso dirti che Melina [il personaggio che Rachel Weisz interpreta n.d.R.] è passata attraverso il programma Vedova Nera della Stanza Rossa prima dell'inizio del film. Ha iniziato il suo ciclo nel programma quando era bambina e quindi ora è una spia e assassina davvero eccezionale. Non posso però svelarti nulla sul suo rapporto con gli altri personaggi.

La presenza di più di una Vedova Nera è effettivamente coerente con la logica del film. Sappiamo infatti che, anche nell'universo cinematografico, Natasha non è l'unica ad aver dovuto subire l'intensivo (ma misterioso) trattamento necessario per diventare una spia e combattente eccezionale. È quindi ovvio che nella pellicola incentrata su questo personaggio venga esplorato il suo passato ancora nascosto e che l'eroina si trovi a incrociare lungo la propria strada le "ex-compagne di scuola", diventate tutte assassine formidabili.

Più confusa è invece la situazione riguardante Taskmaster. Il villain, anch'esso anticipato da alcune foto dal set e poi confermato al San Diego Comic-Con, non ha infatti al momento un interprete ufficiale. Nessuno degli attori finora annunciati è infatti associato a questo ruolo, facendo nascere tra i fan l'ipotesi che, con qualche modifica alle origini fumettistiche, sia uno dei personaggi già svelati ad assumere l'identità di Taskmaster e qualcuno ha già puntato proprio su Rachel Weisz.

L'attrice interpreterà infatti un personaggio di nome Melina, di cui ancora si sa molto poco. L'ipotesi più ovvia è che si riveli essere Iron Maiden, un'assassina e mercenaria sovietica strettamente legata alla storia di Vedova Nera nei fumetti, il cui vero nome è proprio Melina Vostokoff. Tuttavia non sarebbe la prima volta che i Marvel Studios modificano le storie che conosciamo per stupire gli appassionati, quindi non è da escludere che sia proprio lei a diventare Taskmaster in Black Widow. 

Variety ha provato a chiedere direttamente a Rachel Weisz se sarà lei a incarnare il villain nell'intervista che trovate in apertura di questo pezzo, ma l'attrice ha aggirato la domanda con una risata, sottolineando come non possa assolutamente rivelare questa informazione. Il fatto che poi racconti di avere alcune scene di lotta corpo a corpo nella pellicola potrebbe effettivamente avvalorare questa ipotesi. Al momento comunque è ancora troppo poco per esserne sicuri. Dovremo attendere nuovi dettagli prima di poterlo affermare con certezza. 

Cosa ne pensate? Vi piace l'idea della presenza di più di una Vedova Nera nella pellicola? E chi credete si rivelerà essere Taskmaster?

Vi ricordiamo che Black Widow, diretto da Cate Shortland, arriverà nelle sale il 1 maggio 2020. Nel cast, oltre a Scarlett Johansson, Rachel Weisz e Florence Pugh sono già stati confermati David Harbour e O-T Fagbenle.

Leggi anche

      Cerca