Mob Girl: Jennifer Lawrence nel prossimo film di Sorrentino

Jennifer Lawrence sarà Arlyne Brickman in Mob Girl, tratto dal libro del premio Pulitzer Teresa Carpenter e diretto da Paolo Sorrentino. L'attrice e il regista collaboreranno inoltre alla produzione del film.

Jennifer Lawrence sarà protagonista di Mob Girl, adattamento cinematografico dell'omonimo libro di Teresa Carpenter.

Come si legge su Variety, l'attrice è stata infatti scelta per interpretare Arlyne Brickman, moglie di un boss della mala e in seguito informatrice della polizia. La regia di Mob Girl sarà invece affidata al nostro Paolo Sorrentino, attualmente impegnato con la post-produzione della serie The New Pope.

Si tratta naturalmente della prima collaborazione tra l'attrice di Louisville e il regista napoletano, i quali si occuperanno anche della produzione: lei grazie ad Excellent Cadaver, la società che gestisce con Justine Polsky, lui con Lorenzo Mieli per Wildside. Partner di produzione e responsabile del film sarà MakeReady Studio, per il quale Pamela Abdy e Natalie Williams supervisioneranno il progetto.

Come possiamo constatare, questo nuovo adattamento può contare su una squadra assolutamente di altissimo livello: la Carpenter, oggi 71enne, ha vinto nel 1981 il premio Pulitzer per il miglior articolo con Death of a Playmate, pubblicato su Village Voice, mentre Sorrentino e la Lawrence sono stati entrambi precedentemente premiati con l'Oscar (lui per La grande bellezza, lei per Il lato positivo - Silver Linings Playbook). Il trionfo sembra quindi assicurato. Ne è ben consapevole anche Brad Weston, fondatore e CEO di MakeReady, che ha raccontato il suo entusiasmo a Variety con queste parole:

Non potevamo immaginare una squadra più perfetta di brillanti cineasti, con Jennifer protagonista di un tour de force e Paolo al timone, per portare la forza e la prospettiva unica di Arlyne dalla vita allo schermo.

Weston si è detto inoltre elettrizzato dall'idea di raccontare una storia di mafia sotto il filtro di uno sguardo femminile:

Vedere questa storia dal punto di vista di una donna è un nuovo ed entusiasmante approccio nel raccontare una classica storia di mafia.

Simon & SchusterCopertina del libro Mob Girl: A Woman's Life in the Underworld

Al momento della scrittura del presente articolo non si conoscono altri dettagli sul film, come uscita e cast, ma la storia di Arlyne è nota proprio grazie alla biografia della Carpenter intitolata Mob Girl: A Woman's Life in the Underworld (inedita in Italia, ma acquistabile su Amazon nella versione originale).

Mob Girl: trama

Mob Girl segue le vicende di Arlyne Brickman, cresciuta tra i racket del Lower East Side di New York.

Spinta dalla possibilità di stile di vita glamour, la donna inizia presto a frequentare i gangster della città e arriva perfino a svolgere alcune "commissioni" per conto loro. Finché non decide di mettersi in proprio e poi di passare all'altra parte. Diventerà infine una preziosa informatrice della polizia e principale testimone nel caso contro la famiglia Colombo.

Leggi anche

      Cerca