Hobbs & Shaw: origini e curiosità del cameo di Ryan Reynolds

In Hobbs & Shaw, Ryan Reynolds diventa per gioco l'agente della CIA Locke!

In Hobbs & Shaw, mentre tutti si aspettavano qualche cameo di uno o più attori facenti parte della saga principale di Fast and Furious, a sorpresa si è "presentato" l'agente della CIA Locke con il volto di Ryan Reynolds.

L'apparizione nel primo spin-off di Fast and Furious, dell'attore di Deadpool non era stata annunciata in nessun modo, se non una settimana prima dell'uscita del film da alcuni rumor. Così, i fan, al cinema, hanno ricevuto una piacevole sorpresa nel vedere Reynolds in una piccola parte nel film diretto da David Leitch.

Ma cosa ha portato Reynolds nell'universo di Fast and Furious?

È Leitch stesso a raccontare che, durante la produzione di Hobbs & Shaw, ha contattato Ryan Reynolds (che aveva diretto in Deadpool 2) per proporgli il cameo:

'Amico, ho questa scena con l'agente della CIA. Sta mandando Hobbs e Shaw in missione. È una scena parlata molto noiosa. Che ne dici di interpretarla?' E lui ha detto: 'Mi piacerebbe molto! Sarebbe molto divertente.'

Così Reynolds, che ha lavorato a stretto contatto con gli sceneggiatori di Deadpool per creare dialoghi e battute per il personaggio Marvel, ha cambiato il dialogo di Locke in Hobbs & Shaw, inventando quella che può essere definita un'ossessione per il personaggio di Hobbs (interpretato da Dwayne Johnson AKA The Rock). Locke, infatti è convinto di essere il miglior amico di Hobbs. Ciò è dimostrato anche dal fatto che Locke si è tatuato lo stesso disegno tribale di Hobbs. Lo si può vedere in una foto dal set, pubblicata su Twitter da The Rock stesso.

A conferma del lavoro di Reynolds, ci sono le parole del regista:

Gli ho mandato le pagine della sceneggiatura. Facendo quello che Ryan fa meglio, ha rielaborato i dialoghi trasformandoli in qualcosa di speciale, con tante battute e riferimenti alla cultura pop e questa strana dinamica per il personaggio che è quasi ossessionato da Hobbs - è tutto frutto della mente di Ryan.

Quindi, senza Ryan, non avremmo mai avuto tutto questo ben di Dio. Ha creato un personaggio che speravo potesse vivere in questo mondo, che è un po' più divertente di quello del franchise di Fast and Furious.

Nel film, oltre alla scena della tavola calda in cui Locke manda in viaggio i due protagonisti, c'è anche quella a metà dei titoli di coda. In questa breve sequenza, Locke si mostra ferito, dopo aver affrontato dei criminali, mentre telefona a Hobbs per convincerlo ad accettare una nuova missione e per commentare il finale de Il Trono di Spade.

L'auto che Reynolds non ha voluto guidare

Nonostante la breve scena in Hobbs & Shaw, Ryan Reynolds e Dwayne Johnson sembrano aver stretto amicizia, come dimostrato anche dalle interazioni su Twitter, proprio come quella che potete vedere qui sotto: Ryan Reynolds ha pubblicato la foto di un'auto - Chevrolet Camaro Z28 - che sul cofano presenta la stampa che riproduce il volto di Dwayne Johnson. Quest'ultimo (scherzando) ha risposto scrivendo che quell'auto l'ha disegnata lui stesso, per farla guidare a Reynolds nel film Hobbs & Shaw ma che Reynolds si è rifiutato di farlo perché l'attore di Deadpool (che veste tutto di rosso) odia le strisce di colore bianco. Nonostante ciò, assicura Johnson, i due sono ancora compagni di bevute.

L'altro cameo: Kevin Hart

Oltre a quello di Ryan Reynolds, in Hobbs & Shaw c'è anche un piccolo cameo per Kevin Hart. L'idea di inserire l'attore comico è stata del regista David Leitch, il quale ammette di aver chiesto a Dwayne Johson il lasciapassare per chiamare l'amico Hart. Quest'ultimo ha recitato insieme a The Rock nel reboot di successo della saga di Jumanji e nel suo sequel. Il regista pensava che Hart potesse dare brio al personaggio di Dinkley e ovviamente Dwayne Johnson era assolutamente d'accordo.

Potete vedere alcune parti della scena di Kevin Hart nel video (qui sotto) che l'attore ha pubblicato sul proprio account Instagram:

Dinkley incontra Hobbs e Shaw in aereo, li riconosce come "le spie meno segrete di sempre" e gli propone il suo aiuto. 

Grazie a questi due illustri camei, il film Hobbs & Shaw si è mostrato più divertente rispetto alla saga principale di Fast & Furious e, forse, grazie a questo aspetto potrebbe avere un futuro. Con la speranza che Ryan Reynolds e Kevin Hart tornino, sì, ma come protagonisti.

Via: Vulture, /Film.

Leggi anche

      Cerca