La Sirenetta, Ursula avrebbe dovuto essere una sirena nel Classico Disney

Disney Ursula in una scena del film animato

La corpulenta antagonista era stata immaginata con un aspetto diverso da quello che tutti conosciamo.

Ursula de La Sirenetta è senz'altro uno dei più iconici cattivi Disney. Nel Classico del 1989, la strega del mare desiderosa di diventare regina di Atlantica era per metà umana e per metà piovra, ma ha rischiato di essere molto diversa da come la conosciamo.

Durante l'evento D23 Expo, nel corso di una celebrazione in occasione del 30esimo anniversario del film originale, è stato rivelato che  i piani iniziali per Ursula erano quelli di farla rientrare nel nucleo familiare di Re Tritone. Il direttore artistico Michael Peraza ha ricordato infatti:

A un certo punto, Ursula diceva di essere sorella del Re Tritone, dunque era in corso una rivalità tra fratelli. Anche lei era una sirena.

Solo in un secondo momento c'è stato il cambio di rotta, dovuto a un documentario di Jacques Cousteau che avrebbe ispirato Peraza a considerare l'idea dei tentacoli. Il direttore artistico ha raccontato:

C'era un polipo dentro un barattolo chiuso da un coperchio. Il polipo è stato in grado di svitare il coperchio, strisciare fuori dal barattolo, cadere sul pavimento e provare a scappare.

Pat Carroll, l'attrice che ha prestato la voce originale a Ursula, non ha potuto affiancare Jodi Benson (doppiatrice originale di Ariel) all'evento D23 Expo, ma ha lasciato un video messaggio ai fan:

A tutti voi che amate La Sirenetta. Sì, voi. Vorrei poter essere lì quest'oggi in occasione della celebrazione, ma vi sto parlando da casa mia e mi sento terribilmente lontana. La vita è piena di scelte difficili. Vi mando saluti dal mare e vi abbraccio con i miei tentacoli. Tanti auguri a tutti voi fan, al cast e ai produttori per il 30esimo anniversario del film.

Ancora non è stata scelta l'attrice che interpreterà la celebre antagonista nella rivisitazione live-action, ma di recente Melissa McCarthy è stata avvicinata per il ruolo. Cosa ne pensate?

Leggi anche

      Cerca