El Camino: Il film di Breaking Bad, la spiegazione del finale

El Camino: Il film di Breaking Bad rappresenta l'epilogo ideale per il personaggio di Jesse Pinkman, interpretato da Aaron Paul. Ecco la spiegazione del finale.

Netflix Un'immagine di Aaron Paul in El Camino

El Camino: Il film di Breaking Bad - disponibile sul catalogo Netflix dallo scorso 11 ottobre - ha rappresentato un piccolo, grande sogno per tutti i fan della serie creata e prodotta da Vince Gilligan.

Tornare ad Albuquerque, respirare nuovamente quell'atmosfera di sangue, sabbia e metanfetamina, era (ed è) un biglietto di sola andata davvero troppo irresistibile per chiunque abbia seguito le gesta di Walter White (Bryan Cranston) e Jesse Pinkman (Aaron Paul) per tutte e 5 le stagioni della serie TV, nata nel 2008 e conclusa nel 2013.

Netflix questo lo aveva capito fin troppo bene, tanto che con El Camino ha permesso a Gilligan di dare alla luce il "vero" finale alla sua serie di culto, un epilogo della durata di due ore e due minuti in grado di raccontarci il cammino finale di Jesse verso una redenzione fin troppo lontana, quasi fosse un miraggio nel deserto.

NetflixAaron Paul accanto all'auto 'El Camino', in una scena del film

ATTENZIONE: l'articolo contiene spoiler, proseguite a vostro rischio.

Il film inizia nel momento esatto in cui si concludeva Felina, episodio finale di Breaking Bad, con Jesse fuggito dalla sua prigione dopo la strage compiuta da Heisenberg. Il giovane Pinkman prende infatti l'auto di Todd (il suo carceriere), una El Camino, cercando di fuggire nella notte senza essere intercettato dalla polizia.

Scopo principale di Jesse è quello di raggiungere i suoi vecchi amici, Badger (Matt Jones) e Skinny Pete (Charles Baker), tentando così di trovare una disperata via di fuga da quell'inferno, cercando di superare lo shock dovuto alle torture subite durante la prigionia al servizio dello Zio Jack (per il quale era costretto a cucinare metanfetamina in condizioni inumane), passando le notti in una gabbia di cemento sottoterra.

Dopo aver cercato i soldi nascosti sapientemente da Todd nella sua stessa abitazione ed essersi imbattuto in due (finti) agenti di polizia (con i quali riesce a dividere la somma recuperata), a Jesse Pinkman mancano solo 1800 dollari per pagare Ed (interpretato dal compianto Robert Forster), l'unico uomo in grado di "farlo ricominciare da capo". Lo attende una nuova vita - e nuova identità - assieme a un'auto che lo porterà alla sua destinazione finale, ossia l'Alaska.

NetflixUn faccia a faccia tra Aaron Paul e Robert Forster in una sequenza di El Camino

Il titolo del film, El Camino, ha quindi un doppio significato: oltre ad essere il modello di Chevrolet del suo ex carceriere Todd, l'autovettura è anche e soprattutto una metafora atta a simboleggiare - come il nome stesso lascia intuire, dallo spagnolo 'la strada' - il percorso che Jesse dovrà intraprendere per raggiungere la libertà.

Questo perché il giovane Pinkman, a differenza di tutte le altre volte, questa volta è assolutamente solo e abbandonato al suo destino, visto e considerato che se vorrà farcela dovrà liberarsi dai fantasmi del proprio passato, dallo stesso Walter (prima mentore, poi padre-padrone) passando per il suo amore maledetto Jane Margolis (morta di overdose per colpa di Heisenberg, il quale ha scelto di non salvarla lasciandola soffocare nel suo stesso vomito).

Cosa ci insegna, quindi, il finale di El Camino: Il film di Breaking Bad? Che persino un'anima perduta come Jesse può imparare a ritrovare la strada, seguendo proprio il consiglio del saggio (ma spietato) Mike Ehrmantraut, sicario al servizio di Gustavo 'Gus' Fring, il quale gli suggerisce di andare verso l’Alaska. Il gelido stato americano rappresenta una vera e propria "ultima frontiera" in cui poter dare vita a un nuovo inizio, lasciandosi il passato alle spalle.

Poiché, se per Walter White il cammino si è concluso con la morte (ormai assodata), per Jesse "el camino" lo porterà invece a una nuova realtà, nella quale ricominciare da zero.
O perlomeno, ci piace immaginare che sia proprio così.

El Camino: Il film di Breaking Bad è disponibile ora su Netflix.

Leggi anche

      Cerca