Gli orologi del diavolo, Giuseppe Fiorello protagonista della nuova serie RAI

Anna Camerlingo Giuseppe Fiorello

Produzione italo-spagnola di RAI Fiction e Mediaset España per Gli orologi del diavolo: la serie ispirata a una storia vera con protagonista Giuseppe Fiorello.

Giuseppe Fiorello sarà Marco Merani nella nuova serie RAI Gli orologi del diavolo. Proprio in questi giorni l’attore è impegnato sul set della serie, prodotta da RAI Fiction in associazione con Mediaset España.

Gli orologi del diavolo è una grande produzione italo-spagnola, caratterizzata da un cast internazionale. Accanto a Giuseppe Fiorello, infatti, recitano Alvaro Cervantes, Claudia Pandolfi, Nicole Grimaudo, Marco Leonardi, Carlos Librado, Alicia Borrachero, Gea Dall’Orto e Fabrizio Ferracane.

La serie è tratta dal libro Gli orologi del diavolo, scritto da Gianfranco Franciosi in collaborazione con il giornalista Federico Ruffo. È stato proprio quest’ultimo a far conoscere al grande pubblico la storia di Gianfranco con un’inchiesta televisiva.

Gli orologi del diavolo di Gianfranco Franciosi e Federico Ruffo RIZZOLI Gli orologi del diavolo: Infiltrato tra i narcos, tradito dallo Stato
Gli orologi del diavolo di Gianfranco Franciosi e Federico Ruffo
RIZZOLI

Gli orologi del diavolo: Infiltrato tra i narcos, tradito dallo Stato

7,99 €

Il libro, infatti, racconta la vera storia di Franciosi. L’uomo era un meccanico nautico molto conosciuto per la sua abilità. La sua vita viene stravolta quando un giorno riceve la visita di alcuni strani personaggi che gli propongono una notevole somma di denaro per un lavoro su un gommone.

Gianfranco si insospettisce e si rivolge alla polizia. Finisce così con lo scoprire che quegli uomini sono dei trafficanti di droga e accetta di aiutare i poliziotti.

Gianfranco diventa di fatto un agente infiltrato nel narcotraffico sudamericano e passa quattro anni in mare a trasportare ingenti quantitativi di droga. Non solo, viene persino arrestato ed è costretto a non rivelare la sua identità e a trascorrere un anno in carcere a Marsiglia. Alla fine, nonostante il suo contributo abbia consentito un maxi sequestro di droga, Gianfranco viene abbandonato dallo Stato.

È questa la vicenda protagonista della serie ed è al meccanico diventato agente che presta il volto Giuseppe Fiorello.

Gli episodi, diretti da Alessandro Angelini, sono stati girati tra Italia e Spagna e le riprese termineranno a novembre 2019 in Puglia. Cast e produzione sono entusiasti e Giuseppe Fiorello ha espresso la gioia per i primi ciak a luglio con un post sulle sue pagine social.

Cosa ne pensate della nuova serie? Conoscevate già la storia di Gianfranco Franciosi?

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.