Thor: Ragnarok e l'easter egg dell'Hulk con Edward Norton

Per i fan del Marvel Cinematic Universe Bruce Banner/Hulk ha il volto di Mark Ruffalo, ma prima di lui c'è stato Edward Norton. E proprio al Golia Verde di Norton è dedicato un easter-egg in Thor: Ragnarok sfuggito a molti.

Marvel Studios Mark Ruffalo è Hulk in Thor: Ragnarok

Nonostante appartenga ormai al passato (da molti fan dimenticato), in Thor: Ragnarok c'è un piccolo ma chiaro riferimento all'Hulk che Edward Norton ha portato sul grande schermo nel 2008. Dopo The Incredible Hulk di Louis Leterrier - ufficialmente il secondo film del Marvel Cinematic Universe, dopo Iron Man - Norton è stato poi egregiamente sostituito da Mark Ruffalo, ma nonostante il passaggio del testimone i Marvel Studios non hanno tradito quel senso di continuità che da sempre unisce i capitoli del MCU.

Allontanatosi dal resto del gruppo sul finire di Avengers: Age of Ultron (2015), ritroviamo il Golia Verde in Thor: Ragnarok di Taika Waititi (2017), più precisamente nelle vesti del più temibile gladiatore dell'arena del pianeta Sakaar governato dal Gran Maestro (Jeff Goldblum). E proprio in occasione del terzo capitolo della saga sul Dio del Tuono il look in computer grafica (CGI) di Hulk è stato rinnovato, ma non stravolto. A tal proposito, ciò che è non sfuggito all'occhio dell'utente Reddit u/zeophore è una cicatrice ben visibile sul petto di Hulk, un ricordo dello scontro finale con Abominio in The Incredible Hulk.

Zeophore / RedditLa ferita sul petto di Hulk in The Incredible Hulk (sopra) e Thor: Ragnarok (sotto)
Scontri che lasciano il segno

La Fase 4 del Marvel Cinematic Universe è ormai alle porte e gli eventi raccontati in The Incredible Hulk con Edward Norton non hanno mai avuto un peso rilevante nell'intero arco narrativo del MCU. È comunque interessante notare come i Marvel Studios - a differenza di quanto si possa pensare - non abbiano dimenticato il passato cinematografico di un iconico personaggio come Hulk, di cui molti aspettano ancora un cinecomic standalone.

Della pellicola del 2008 l'unico vero sopravvissuto è Thaddeus 'Thunderbolt' Ross. William Hurt ha infatti ripreso il ruolo dello scontroso generale in Captain America: Civil War (2016), Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019). Restando in famiglia, potrebbe essere vicino anche il ritorno di sua figlia Betty Ross (Liv Tyler) in She-Hulk, serie già annunciata e in arrivo su Disney+.

Cosa ne pensate dell'easter egg in Thor: Ragnarok? L'avevate già notato?

Leggi anche

      Cerca