Justice League: la Snyder Cut esiste (e ci sono anche le prove)

Stando a quanto reso noto sui social dall'attore Jason Momoa e da alcune dichiarazioni del compositore Junkie XL, l'annuncio della Snyder Cut di Justice League potrebbe essere imminente.

Warner Bros./DC La Justice League al completo in un'immagine promozionale del film

Da tempo si parla di una versione riveduta e corretta di Justice League, il cinecomic Warner e DC uscito nel 2017 inizialmente diretto da Zack Snyder e terminato da Joss Whedon, il quale ha "rimontato" il film (effettuando anche diverse riprese aggiuntive) in base anche alle direttive della major.

Il risultato finale uscito nelle sale non ha sicuramente convinto i fan dell'Universo DC, tanto che una fantomatica versione della pellicola chiamata "Snyder Cut" (ossia un'edizione che rifletta in tutto e per tutto la visione originale del regista di Batman v Superman: Dawn of Justice) è da sempre nelle corde - e nei desideri - degli appassionati.

A quanto pare, la nuova versione potrebbe presto diventare realtà: in un nuovo video pubblicato sui social da Jason Momoa (interprete del personaggio di Aquaman), l'attore ha detto di "essere emozionato per un grande annuncio ormai imminente", accompagnando il video con gli hashtag #ReleaseTheSnyderCut e #JusticeLeague, cosa questa che lascia ben poco spazio all'immaginazione.

Ma non è tutto: Junkie XL (noto anche come Tom Holkenborg) avrebbe dovuto occuparsi della colonna sonora di Justice League prima che Warner Bros. decidesse poi di ingaggiare il compositore Danny Elfman. Ora, nel corso di un'intervista con ScreenRant, Holkenborg ha dichiarato senza mezzi termini che la colonna sonora per un'eventuale Snyder Cut esiste ed è praticamente ultimata.

La colonna sonora è pronta, è davvero fantastica ed è lì da qualche parte. Vedremo cosa succederà in futuro, chi lo sa? Al momento non ho commenti da fare. Dico solo che c’è. Ed è completa.

Ricordiamo che Justice League è uscito nelle sale il 23 novembre 2017. Snyder si è visto costretto ad abbandonare il progetto in fase di post-produzione a causa di un grave lutto in famiglia, passando così il testimone a Whedon (il quale ha donato alla pellicola un look meno cupo e tenebroso).

A voi piacerebbe vedere una nuova edizione del film dedicato alla Justice League?

Leggi anche

      Cerca