Star Wars: L'ascesa di Skywalker, un'altra morte eccellente svelata [RUMOR]

La notizia è stata fornita a We Got This Covered, la stessa fonte che ha tirato fuori altri rumors dall'universo di Star Wars che poi si sono effettivamente verificati.

Star Wars: L'ascesa di Skywalker sta facendo impazzire i fan in tutto il mondo tra annunci, teorie più o meno bizzarre o fantasiose, ipotesi e rivelazioni. L'ultima in ordine di tempo arriva da We Got This Covered, la stessa fonte che ha tirato fuori altri rumors dall'universo di Star Wars che poi si sono verificati, come il ritorno di Ewan McGregor negli abiti Jedi di Obi-Wan Kenobi nella serie TV spin-off posizionata tra Episodio III ed Episodio IV.

Come si legge su We Got This Covered, una morte eccellente caratterizzerà il finale del nono e ultimo capitolo della saga: quella di Kylo Ren, che morirà per mano del redivivo Imperatore Palpatine (o Darth Sidious, se preferite). A suffragare questo scoop, lo stesso WGTC sostiene un'altra teoria che impazza da giorni in rete: Rey passerebbe al Lato Oscuro della Forza e si trasformerebbe, come si è visto in alcuni frame circolati online, in versione Sith con tanto di spada laser a doppia punta come Darth Maul.

Questa fan theory confermerebbe che la "Dark Rey" emersa in questi screenshot sarebbe una sorta di clone della Rey conosciuta con Il risveglio della Forza, generata da Palpatine per far scontrare la giovane Jedi con la sua parte oscura. Un'anticipazione di questa intricata teoria sarebbe stata addirittura fornita non dal trailer finale dell'Episodio IX ma dal primo trailer diffuso lo scorso agosto, in cui si vede per un attimo Rey dinanzi ad  una figura incappucciata seduta su un trono, che sarebbe quindi la sua perfida controparte.

Lucasfilm / DisneyUn primo piano della "Dark Rey" di L'ascesa di Skywalker

Quindi, secondo WGTC, ci sarebbe una grande battaglia verso la fine del film, con Kylo che deciderà finalmente di iniziare il proprio percorso di redenzione per aiutare Rey a sconfiggere Palpatine. Le cose, tuttavia, si metterebbero male per Ren che ne uscirebbe sconfitto e soprattutto non tornerebbe più in vita. Almeno nell'immediato futuro, a meno che il progetto chiacchierato di uno spin-off dedicato al personaggio interpretato da Adam Driver non prenda corpo.

Per quanto riguarda altre vittime eccellenti operate da L'ascesa di Skywalker, si vocifera siano nei guai un po' tutti, ma in particolare C-3PO e il Generale Hux, interpretato dall'attore irlandese Domhnall Gleeson. Di sicuro per conoscere la verità dovremo attendere il 18 dicembre 2019, quando il film di J.J. Abrams arriverà finalmente nelle nostre sale.

Leggi anche

      Cerca