James Dean risorgerà in CGI in un film sul Vietnam

Fa discutere la scelta dei produttori di "Finding Jack", che hanno deciso di riportare in vita con l'aiuto della tecnologia il divo di "Gioventù bruciata" e "La valle dell'Eden" morto tragicamente nel 1955 a 24 anni.

Sunset Boulevard / Corbis James Dean in una scena del film Gioventù bruciata

James Dean, la leggenda intramontabile di La valle dell'Eden, Gioventù bruciata e Il gigante, torna in vita. A 65 anni dalla sua morte, il divo che Hollywood non dimenticherà mai verrà "resuscitato" in CGI da Anton Ernst e Tati Golykh nel film Finding Jack. Come reso noto da The Hollywood Reporter, i due registi e produttori, che hanno inaugurato da qualche mese la società Magic City Films, hanno ottenuto i diritti di usare l'immagine di Dean dalla sua famiglia.

Quella che viene descritta come "una versione realistica di James Dean", realizzata tramite una sofisticata tecnologia chiamata Full CGI che elabora filmati e fotografie d'archivio, sarà creata da due studi specializzati in effetti visivi: i canadesi di Imagine Engine e i sudafricani di MOI Worldwide.

In uscita negli Usa l'11 novembre 2020 (in occasione del Veterans Day), Finding Jack, scritto da Maria Sova a partire da un romanzo di Gareth Crocker, racconta le storie degli oltre 10mila cani dell'esercito abbandonati al loro destino al termine della guerra del Vietnam. Il Dean rigenerato dalla computer grafica non sarà neanche protagonista: il suo personaggio si chiama Rogan e ha una parte secondaria nella vicenda.

St Martins Pr Finding Jack: A Novel
St Martins Pr

Finding Jack: A Novel

21,50 €

Ernst e Golykh hanno spiegato di aver cercato a lungo un volto per Rogan. Insoddisfatti dai casting (nessuno è stato in grado di reggere "l'estremamente complesso arco narrativo" del personaggio), hanno optato per la versione digitale di Dean.

Siamo onorati che la famiglia abbia deciso di supportare la nostra idea e faremo tutto ciò che possiamo perché l'eredità di una delle più grandi star di sempre resti intatta. La sua famiglia considera questo il suo quarto film, il film che non ha mai potuto fare. Non abbiamo alcuna intenzione di deludere i suoi fan.

Mark Roesler, amministratore delegato di CMG Worldwide, agente commerciale della famiglia del divo, è d'accordo con i due.

Con l'evoluzione delle tecnologie, questa è una nuova frontiera da esplorare per tanti dei nostri clienti che non sono più con noi.

La scelta, tuttavia, non è piaciuta a molti attori che considerano Dean un mito, non perché morto giovane ma perché i suoi tre unici film sono tutti e tre perfetti. Tanti addetti ai lavori di Hollywood hanno bollato questa decisione come "vergognosa" e molto pericolosa per il futuro del cinema e degli effetti visivi. La più dura di tutti è stata Zelda Williams, la figlia di Robin, che immagina un trattamento del genere riservato a suo padre.

Ne ho parlato con gli amici per ANNI e nessuno mi ha mai creduto sul fatto che l'industry sarebbe caduta così in basso, una volta che la tecnologia fosse migliorata. Che sia una trovata pubblicitaria o meno, questo è manovrare i morti come marionette soltanto per il loro 'peso' e stabilisce un precedente terribile per il futuro della recitazione.

Anche Chris Evans, in fase di promozione di Cena con delitto - Knives Out, non condivide ciò che accadrà con Finding Jack.

È terribile. Allora possiamo usare un computer per dipingere un nuovo Picasso. O per scrivere un paio di nuove melodie di John Lennon. La completa mancanza di intelligenza qui è vergognosa.

Elijah Wood è stato tanto sintetico quanto brutale.

NO. Non si dovrebbero fare certe cose.

Michelle Buchman, la social media manager di Star Wars, ha invece sottolineato l'incomprensibile "scusa" di non aver trovato un attore giusto per il personaggio di Rogan.

Ogni anno in Indiana c'è un James Dean Festival dove fanno un concorso di sosia, quindi se hai davvero bisogno di qualcuno non è così difficile trovarlo.

There is literally a James Dean Festival held every year in Indiana where they have a look-alike contest so like if you really needed someone it's not that hard to find them.....

— Michelle Buchman (@michelledeidre) November 6, 2019

Julie Ann Emery ha posto un'altra questione.

Non sarà James Dean. È la sua faccia su una motion capture performance e un attore 'anonimo' fornirà timbro e campione di voce. Vorrei sapere come sarà accreditato. Come saranno pagati i veri attori. E quanto poco questo team di lavoro capisce il mestiere di attore.

Voi cosa ne pensate di questo ritorno di James Dean sotto forma di ologramma?

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca