Disney cambia idea e candida Robert Downey Jr. agli Oscar 2020

Il lavoro svolto da Robert Downey Jr. in Avengers: Endgame è stato lodato da critica e fan, ma riuscirà l'amato Tony Stark del MCU a trionfare agli Oscar 2020? Disney ci spera e lo propone come miglior attore non protagonista.

Marvel Studios Tony Stark / Iron Man nel poster di Avengers: Endgame

Disney e Marvel alla fine ci hanno ripensato e, dopo una prima discussa esclusione dalla corsa agli Oscar 2020, hanno ufficialmente inserito Robert Downey Jr. tra le proposte per la categoria Migliore attore non protagonista per l'ultima magistrale interpretazione di Tony Stark/Iron Man in Avengers: Endgame.

Un cambio di rotta in cui tutti i fan del Marvel Cinematic Universe e di Tony Stark hanno continuato a sperare nonostante la dichiarata auto-esclusione dell'attore statunitense ai microfoni dell'Howard Stern Show. Cosa sia cambiato in questi ultimi giorni non possiamo saperlo, ma potrebbero aver contribuito le dimostrazioni d'affetto dei delusi fan sui social network e le parole di eccellenze del cinema dei nostri giorni, come quelle pronunciate dal regista Joe Russo (via Washington Post) - che Robert Downey Jr. lo conosce molto bene avendo diretto (tra gli altri) Captain America: Civil War, Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame.

Robert, con questi film, ha fatto un lavoro complessivo impressionante. Guardando a quanto fatto con i suoi ultimi quattro film è chiaro che sia qualcosa di fenomenale... merita un Oscar forse più di chiunque altro negli ultimi quarant'anni per come ha motivato la cultura popolare.

Già la scorsa estate (via ComicBook) il duo di registi formato dai fratelli Anthony e Joe Russo elogiava lo straordinario lavoro di Robert Downey Jr. per il gran finale dell'Infinity Saga del MCU:

Un momento incredibile di Robert Downey Jr. e della sua interpretazione - che crediamo sia da premiare - è quando guarda Benedict Cumberbatch [Dr. Strange] in quel preciso istante, quando abbassa lo sguardo capendo cosa deve fare, quando si rende conto che l'unica soluzione è schioccare le dita sacrificando però la sua vita. L'unica cosa che vuole preservare è il rapporto con sua figlia, ma dovrà sacrificarlo per salvare la vita di tutti gli altri.

Marvel StudiosIron Man (Robert Downey Jr.) prima di schioccare le dita in Avengers: Endgame
Io sono Iron Man!

La strategia di Disney per gli Oscar 2020

Ma se l'interpretazione di Robert Downey Jr. in Avengers: Endgame è stata così profonda ed emozionante, perché l'attore non è stato proposto per la corsa alla statuetta più ambita, quella del Migliore attore protagonista? La risposta è duplice.

Innanzitutto, il cinecomic che chiude l'Infinity Saga è di natura corale, dove il protagonista è il gruppo di supereroi, non il singolo. Tutti i Vendicatori che vediamo in azione sono quindi sullo stesso piano, nonostante qualcuno dia un contributo maggiore alla causa (Tony Stark/Iron Man su tutti). Il secondo motivo potrebbe essere figlio di una precisa strategia. Per l'Oscar come Migliore attore la battaglia sembra particolarmente dura: Christian Bale, Matt Damon, Leonardo DiCaprio e soprattutto Joaquin Phoenix, che grazie al suo Joker potrebbe coronare il sogno di ogni attore. Robert Downey Jr., invece, potrebbe avere molte più chance di vittoria come Best Supporting Actor.

Letta in questo modo, la scelta presa dal gigante statunitense è più che condivisibile.

Oltre a Robert Downey Jr., Disney e Marvel Studios hanno proposto come migliori attori non protagonisti Chris Evans (Captain America), Mark Ruffalo (Hulk), Chris Hemsworth (Thor), Jeremy Renner (Hawkeye), Josh Brolin (Thanos), Paul Rudd (Ant-Man) e Don Cheadle (War Machine). Come migliori attrici non protagoniste invece Scarlett Johnasson (Black Widow), Gwyneth Paltrow (Pepper Potts/Rescue), Zoe Saldana (Gamora), Karen Gillan (Nebula) e Brie Larson (Captain Marvel).

Ti amiamo 3000!

Nel frattempo, Robert Downey Jr. e Avengers: Endgame hanno già trionfato agli ultimi People's Choice Awards (45a edizione). Il cinecomic è stato premiato come Film preferito e Film d'azione preferito, Downey Jr. si è invece aggiudicato il premio come Attore cinematografico preferito del 2019 proprio per il ruolo di Tony Stark/Iron Man in Avengers: Endgame.

Di seguito il suo (breve) discorso di accettazione con la speciale dedica al compianto Stan Lee:

Leggi anche

      Cerca