Gossip Girl, i primi dettagli sul reboot

Lo sceneggiatore della serie originale ha svelato alcune anticipazioni riguardanti il revival di Gossip Girl che arriverà nel 2020 sul nuovo servizio streaming HBO Max.

The CW Gossip Girl

Dopo aver annunciato il ritorno di Kristen Bell come voce narrante, il reboot di Gossip Girl sta iniziando a prendere forma e sono già arrivati i primi dettagli su cosa dobbiamo aspettarci dalla nuova serie televisiva che debutterà su HBO Max nel 2020.

Lo show sarà ambientato sempre nell'Upper East Side, l'elegantissimo quartiere di New York, ma avrà nuovi protagonisti con storie completamente rinnovate e adattate alla società moderna caratterizzata e influenzata dai nuovi social media.

A svelare le prime anticipazioni sul revival è stato Joshua Safran, sceneggiatore e produttore esecutivo della serie originale, in una recente intervista rilasciata durante a Vulture. Lo showrunner ha spiegato che lo show affronterà nuove tematiche e approfondirà le diverse realtà demografiche degli adolescenti di New York:

Non c’era molta rappresentazione diversificata la prima volta nello show. Ero l’unico autore gay per tutto il tempo che sono stato lì. Anche quando ho frequentato una scuola privata a New York negli anni ’90, la scuola non rifletteva necessariamente ciò che accadeva in Gossip Girl. 

Safran ha poi aggiunto che anche i protagonisti del reboot saranno molto diversi rispetto allo show originale che ruotava attorno ad un gruppo di adolescenti bianchi dell'élite newyorchese:

Questa volta i protagonisti non sono bianchi. Ci saranno anche molti contenuti queer in questo show. Ha a che fare con il modo in cui il mondo appare ora, da dove provengono ricchezza e privilegi e come tutto questo viene gestito.

Lo sceneggiatore ha rivelato inoltre, senza fare spoiler, che ci sarà un colpo di scena importante nella storia e tutto girerà attorno a questo e il nuovo gruppo di studenti frequenterà sempre la Constance Billard School per ragazze. 

Il reboot di Gossip Girl, come anticipato, verrà rilasciato su HBO Max, il nuovo servizio streaming targato Warner Bros. che sarà lanciato negli USA a maggio 2020. 

Leggi anche

      Cerca