Un film di Harry Potter e la Maledizione dell'Erede? Non sperateci, dice Tom Felton

Tom Felton rilascia una dichiarazione che gela le speranze dei fan di Harry Potter: l'attore non crede che Harry Potter e la Maledizione dell'Erede diventerà un film.

Tom Felton blocca tutte le speranze dei fan di Harry Potter, in attesa di un nuovo capitolo cinematografico della saga. Dal 20016, infatti, è in corso un dibattito molto acceso riguardo la possibilità che lo spettacolo teatrale Harry Potter e la Maledizione dell’Erede diventi un film. 

Per tantissimi, infatti, la trasposizione cinematografica sarebbe una conseguenza più che logica visto il successo dello spettacolo, tratto da una storia originale di J.K. Rowling e vincitore di ben nove Laurence Olivier Awards, importante premio teatrale britannico. 

A intervenire nella questione ci ha pensato Tom Felton. Secondo l’attore, non c’è alcun progetto di questo tipo in vista: 

Quanto offri? Sto scherzando. Non credo comunque che lo spettacolo diventerà un film, voglio essere sincero. Penso che abbiamo realizzato otto meravigliosi capitoli e che tutto ciò che doveva essere fatto è stato fatto. 

Tom Felton, quindi, crede che l’avventura cinematografica di Harry Potter si sia conclusa e non ci sia bisogno di aggiungere un altro capitolo. In realtà, la sua battuta iniziale sul compenso ha un fondo di verità. 

La questione, infatti, è anche economica. Gli attori del cast originale hanno mostrato nel corso degli anni una certa riluttanza nel ritornare a indossare i panni dei personaggi che li hanno resi celebri. Warner Bros,, dunque, dovrebbe proporre loro degli ottimi compensi per convincerli. 

Tra l’altro se Rupert Grint ha visto lo spettacolo e ha fatto qualche apertura, Daniel Radcliffe non ha neppure visto la pièce a teatro. 

In ogni caso, J.K. Rowling non ha fornito nessuna indicazione su un probabile adattamento di Harry Potter e la Maledizione dell’Erede che, per il momento, rimane solo un’opera teatrale. 

Chissà se i fan continueranno a sperare nonostante le dichiarazioni di Tom Felton. In fondo, lo spettacolo non è incentrato su Harry, Hermione, Ron e Draco ma sui loro figli. I componenti del cast originale potrebbero quindi tornare senza dover sottoscrivere un contratto troppo impegnativo come protagonisti!

Leggi anche

      Cerca