Dragon Ball: i segreti del passaggio di Trunks da Super Saiyan 4 a Super Saiyan God nella serie Heroes

Trunks diventa Super Saiyan God nella serie non canonica Dragon Ball Heroes, ma in origine era previsto che diventasse un Super Saiyan 4.

Bandai Namco Dragon Ball Heroes Trunks Super Saiyan God

Una delle particolarità di Dragon Ball, che più lo hanno fatto amare dai fan, sono le potentissime trasformazioni dei vari personaggi che si sono susseguiti in oltre trent’anni dall’inizio della serie di Akira Toriyama. Dalla prima trasformazione in scimmione di Goku nella serie originale, fino al Super Saiyan God del recente Dragon Ball Super, ogni nuova forma è sempre stata molto attesa dagli appassionati dell’opera.

Nella serie canonica ci sono però dei limiti dovuti anche alla storia per cui alcuni personaggi non sono riusciti ad arrivare ad assumere determinate forme, come ad esempio Trunks che si è fermato al Super Saiyan 2 (raggiunto in Dragon Ball Super). Ad ovviare a questa mancanza ci pensa la serie parallela Dragon Ball Heroes, nata come un mix tra un gioco di carte collezionabili e un videogioco. Libera dalle catene della storia, questa mette in scena ogni più nascosta fantasia dei fan dello shonen manga più famoso di sempre.

Recentemente Dragon Ball Heroes ha festeggiato il suo nono anniversario, mostrando una nuova forma per Xeno Trunks, ossia il Trunks proveniente da una dimensione differente rispetto quella canonica. Il figlio di Vegeta in Heroes riesce a raggiungere lo stato di Super Saiyan God, caratterizzato da aura e capigliatura rossa, proprio come il padre e Son Goku.

Bandai NamcoTrunks SSJ God Dragon Ball Heroes

In un’intervista presente nella guida ufficiale del gioco, uscita proprio per il nono anniversario, si legge che in origine Xeno Trunks doveva diventare Super Saiyan 4 proprio come Xeno Vegeta e Xeno Goku (visti anche nelle puntate dell’anime di Dragon Ball Heroes). Lo staff però non riusciva a decidere che colori usare per i capelli nella sua nuova trasformazione. Alla fine si è deciso di rendere Trunks un Super Saiyan God con una colorazione ben precisa e in linea con quelle già viste in passato. 

La serie GT è sempre stata considerata non canonica, e l’arrivo di Super ha ribadito ancora questo concetto. Nonostante questo, in Dragon Ball Heroes non ci sono problemi a mischiare quanto fatto in precedenza nell’opera e, anzi, aggiungere novità, e le trasformazioni viste in GT vanno di pari passo con le novità inserite in Super. 

Attualmente, dopo il grande successo del film Dragon Ball Super: Broly, e in attesa che si conoscano nuovi piani per il franchise originale, Dragon Ball Heroes è l’unico anime ancora in onda della serie di Akira Toriyama. Iniziata nell’estate 2018 con brevi episodi da 10 minuti ispirati al videogioco, questa serie animata continua la sua corsa con un discreto successo, essendo arrivata attualmente al 17esimo episodio.

Bandai NamcoDragon Ball Heroes serie animata

Cosa ne pensate di questo Trunks in versione Super Saiyan God, vi piacerebbe vederlo anche in un possibile seguito di Dragon Ball Super in futuro?

Via: Comicbook

Leggi anche

      Cerca