The Mandalorian, Pedro Pascal ha svelato il nome del suo personaggio?

Pedro Pascal, protagonista della serie TV The Mandalorian, ha svelato le influenze che hanno portato alla realizzazione del personaggio, oltre al presunto nome del cacciatore di taglie.

Lucasfilm/Disney Un'immagine del mandaloriano in The Mandalorian

The Mandalorian è la prima serie TV basata sull'universo di Star Wars, il cui episodio pilota è stato rilasciato sul servizio streaming Disney+ (non ancora disponibile in Italia). A produrre la serie troviamo Jon Favreau, Dave Filoni, Kathleen Kennedy e Colin Wilson.

Pedro Pascal veste i panni del protagonista, un cacciatore di taglie mandaloriano impegnato a risolvere varie missioni in una "galassia lontana, lontana", oltre i confini della Nuova Repubblica, in un periodo successivo alla caduta dell'Impero e prima dell'avvento del Primo Ordine.

Una delle più grandi influenze della serie sono i leggendari film "spaghetti western" di Sergio Leone, visto e considerato che anche il personaggio principale dello show prodotto da Disney e Lucasfilm sembra essere un chiaro omaggio al filone delle pellicole ambientate nel Vecchio West.

A rivelarlo nel corso di un'intervista a ScreenSlam (via ComicBook) è lo stesso Pascal:

Lui è il pistolero solitario fascinoso, imperfetto e misterioso, che si rifà al meglio dei film sui samurai e i western. Parlando con Jon [Favreau, n.d.R.] ho chiesto cosa avrei dovuto guardare prima di interpretare il personaggio. So che adora i film e anche adoro i film. 'Cosa vorresti che guardassi?' Gli ho chiesto. Ha immediatamente citato Sergio Leone e Yojimbo di Akira Kurosawa... Siamo entrambi samurai, Clint Eastwood e io. Ho deciso di unire quei due personaggi iconici anche perché li interpreta lui, adoro l'opportunità di rendere il mio protagonista più umano, il che è strano a dirsi anche perché è coperto da un'armatura dalla testa ai piedi. Ma l'idea è che sia paragonabile a un uomo, siamo tutti protetti dalla nostra stessa armatura e terrorizzati dal toglierla, ciò è quello che ci identifica con il personaggio e ci spinge a seguirlo.

L'identità del cacciatore di taglie sarebbe quella di Den Jarin (o Din Jarren), identificato come una fusione tra lo Yojimbo del film omonimo e il personaggio di Clint Eastwood visto nella "Trilogia del Dollaro", ossia l'uomo senza nome visto in Per un pugno di dollari (1964), Per qualche dollaro in più (1965) e ne Il buono, il brutto, il cattivo (1966). 

I fan italiani dovranno però aspettare il prossimo 31 marzo 2020 prima di poter guardare sul piccolo schermo gli otto episodi di cui è composta la prima stagione di The Mandalorian.

Leggi anche

      Cerca