Deadpool e gli X-Men potrebbero entrare negli Avengers? Parla Kevin Feige

Kevin Feige ha confermato l'ipotesi secondo la quale gli X-Men e Deadpool potrebbero fare il loro ingresso nel Marvel Cinematic Universe entrando a far parte degli Avengers.

Marvel Comics La cover dell'albo Avengers vs. X-Men Volume 1

Che gli X-Men siano pronti a fare il debutto nella futura Fase 5 del Marvel Cinematic Universe non è di certo un mistero. Così come anche la certezza che il personaggio di Deadpool, interpretato nuovamente da Ryan Reynolds, tornerà sul grande schermo.

Ora, il boss di Marvel Studios Kevin Feige ha suggerito nel corso di un'intervista con The Hollywood Reporter che i mutanti e il Mercenario Chiacchierone potrebbero unirsi ai ranghi degli Avengers. O almeno, interagirci.

Ecco domanda e risposta fra THR e Feige:

THR: La più recente acquisizione di Disney penso sia Fox e penso che, in teoria, adesso gli X-Men e Deadpool fanno parte della famiglia. C'è qualche motivo per cui non saranno integrati con gli Avengers e gli altri personaggi, a un certo punto?

Feige: No. Non c'è nessun motivo.

Ricordiamo che, nei fumetti originali Marvel Comics, diversi membri degli X-Men sono spesso e volentieri entrati a far parte degli Avengers. Basti pensare al dottor Hank McCoy - noto come Bestia - entrato a far parte dei Vendicatori nell'albo The Avengers numero 137 (1976).

Il dubbio principale resta però quello legato al personaggio di Scarlet Witch (interpretato da Elizabeth Olsen). A partire dalla sua prima apparizione cinematografica in Avengers: Age of Ultron (assieme al fratello Quicksilver), Wanda Maximoff ha sviluppato dei poteri straordinari grazie alla Gemma della Mente piuttosto che per via dei geni mutanti, come invece descritto nei comics originali Marvel.

Nei fumetti, inoltre, Scarlet è figlia di Magneto/Erik Magnus Lehnsherr, cosa questa che lascia ben poco spazio ai dubbi. Resta ora da vedere se nella Fase 4 del MCU (magari proprio nella serie TV a lei dedicata, ovvero WandaVision), si cercherà di innestare il tema dei mutanti all'interno del mondo di Wanda.

Ricordiamo infatti che già in Captain America: The Winter Soldier il Barone von Strucker attivava tramite lo scettro di Loki un qualche tipo di "potere misterioso" presente nel corpo di Wanda Maximoff, un potere che non deriverebbe da qualcosa di sovrannaturale bensì da una qualche tipo di modificazione genetica. 

Che le Gemme dell'Infinito possano quindi aver agito da "innesco" per il gene mutante, dando così a Marvel la possibilità di preparare il terreno per l'arrivo degli X-Men nei prossimi film del suo Universo Cinematografico?

Non ci resta quindi che attendere, prima di scoprire quando e in che modo i mutanti (incluso Deadpool) verranno inclusi nel MCU. Siete curiosi?

Leggi anche

      Cerca