Quentin Tarantino conferma il decimo film (e tre nuovi progetti)

Quentin Tarantino farà il suo decimo (e ultimo) film. Ma a quanto pare, come i fan, neppure il regista ha tanta fretta di arrivarci e ha anteposto alla pellicola altri 3 progetti.

Saveleva a on Wikimedia CC Quentin Tarantino e i protagonisti di C'era una volta a... Hollywood

La notizia è nota da tempo. Quentin Tarantino dirà addio al cinema dopo il decimo film. I fan lo sanno e cercano di prepararsi al momento (anche se, in cuor loro, sperano che il regista cambi idea). Ma, forse, lo stesso filmmaker non è così pronto a lasciare Hollywood. Durante un evento organizzato in occasione dei BAFTA a Londra, Tarantino ha rivelato di volersi dedicare ad altri tre progetti, prima di realizzare la sua opera ultima. Quasi come se lui stesso cercasse di procrastinare la fatidica data.

Come riporta Variety, il regista ha rivelato che non ha iniziato a girare C'era una volta a... Hollywood subito dopo avere finito di scrivere la sceneggiatura. Un cambio di programma nel suo abituale modo di procedere, dovuto al fatto che era profondamente immerso nella scrittura:

Ho finito la sceneggiatura di C'era una volta a... Hollywood, l'ho messa da parte e ho scritto una pièce teatrale. Poi ho scritto una serie TV in 5 episodi. In questo momento sto scrivendo un libro e spero di finire tra tre mesi.

Tutta questa creatività lo ha portato a stabilire una tabella di marcia che pospone la realizzazione della sua ultima pellicola:

Quindi, l'idea è di finire il libro entro marzo. Poi, in teoria, porterò in scena la pièce teatrale. E dopo girerò la serie TV. A quel punto, forse, penserò a cosa fare per il mio decimo film.

Ma anche se Tarantino non sa di cosa parlerà (o almeno, così dice), ha confermato che il decimo film ci sarà:

Ci sarà un decimo film, sì. Non ho ancora idea di che genere. Sarà un po' più avanti.

In realtà, come ricorda IndieWire, da tempo si parla di una sceneggiatura rating R scritta dal regista per il franchise di Star Trek. D'altra parte, non esiste alcuna ufficialità del progetto e il filmmaker ha anche detto che non gli dispiacerebbe chiudere la sua carriera con un horror (a condizione di trovare una buona idea).

In ogni caso, al momento, Tarantino sembra avere altre priorità. E la serie TV in particolare sta stuzzicando l'attenzione dei fan. Secondo Slash Film, che cita un'intervista del regista di qualche tempo fa, il filmmaker potrebbe portare sul piccolo schermo per davvero lo show di cui era la star Rick Dalton, ovvero il personaggio interpretato da Leonardo Di Caprio in C'era una volta a... Hollywood:

Ho scritto 5 episodi per una possibile serie western in bianco e nero di Bounty Law.

Naturalmente, è presto per dire se e come il progetto diventerà realtà. Ma di certo, l'ipotesi è affascinante e sembra anche piuttosto concreta.

Sony Pictures EntertainmentLa (finta) serie Bounty Law
La (finta) serie Bounty Law arriverà davvero in TV?

E a proposito di concretezza, Tarantino ha condiviso qualche dettaglio anche del suo romanzo. A quanto pare, il libro racconta la vicenda (molto "tarantiniana") di un reduce della II Guerra Mondiale, che dopo quello che ha vissuto al fronte non riesce più ad apprezzare i film di Hollywood:

Così, d'un tratto, inizia a sentire parlare di certi film stranieri di Kurosawa e Fellini e pensa: 'Beh, magari sono meglio della roba fasulla propinata da Hollywood'. Finisce con il rimanerne affascinato e anche se alcune cose gli piacciono, certe no e altre non le capisce, sa che sta guardando qualcosa.

Invece, il regista non ha condiviso alcuna informazione in merito alla sua pièce teatrale. Ma chissà che non lo faccia a breve.

Di certo, anche così, il materiale non manca. E la sensazione è che i fan del regista potranno godersi ancora per un (bel) po' la sua arte, prima di dovergli (forzatamente) dire addio.

Leggi anche

      Cerca